Ecco i treni del futuro, sospesi come una funivia. Sono già realtà, ecco dove

Unitsky sta lavorando al trasporto del futuro con veicoli sospesi a metà tra un treno e una funivia. Alimentati dall’elettricità, possono raggiungere velocità fino a 600 km/h e superare qualsiasi ostacolo. uSky può trasportare fino a 50.000 passeggeri ogni ora. Negli Emirati Arabi Uniti è stato inaugurato un prototipo di questo nuovo sistema di trasporto passeggeri e merci. Il sistema è stato sviluppato da un’azienda bielorussa che ha appena inaugurato una struttura di prova da 14 milioni di dollari con l’obiettivo di dimostrarne la funzionalità.

Un sistema che, secondo gli obiettivi dell’azienda, potrebbe essere utilizzato sia per il trasporto di passeggeri che di merci. Tutto questo con elettricità e zero emissioni di CO2. Nel frattempo, questo progetto viene finanziato e realizzato su larga scala. L’azienda che lo ha progettato prosegue con le fasi di collaudo. Questa è una pietra miliare nel nostro sviluppo. Sfruttando la nostra tecnologia avanzata, stiamo dimostrando l’agilità, la versatilità e la funzionalità del nostro efficiente veicolo per il trasporto di passeggeri e merci. uSky può viaggiare a 150 km/h e trasportare fino a 50.000 passeggeri all’ora ad un costo molto inferiore rispetto ad altre soluzioni. Tutto questo con il minimo impatto ambientale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo sistema di trasporto passeggeri e merci è costituito da veicoli elettrici senza conducente progettati per viaggiare su un cavo sospeso. Ma la fase 2 di questo sistema è la creazione di uSkie in grado di viaggiare a 600 km/h. I parametri per costruire un tale sistema sono diversi. Primo, trovare 230 milioni di dollari per altre fasi di test su una linea lunga 20 km e in un’area di 100 ettari. L’investimento per mettere effettivamente in funzione uSky è di 580 milioni di dollari.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quanto tempo ci vuole per attivare il servizio? Tra la messa in servizio, la costruzione della rete e la certificazione, ci vorranno dai due ai tre anni. Nel frattempo, i sistemi di controllo del “treno”, il software di gestione, i sistemi di diagnostica e comunicazione, l’alimentazione, i sistemi di sicurezza e i calcoli aerodinamici devono essere perfezionati. Nel frattempo, uSky ha ricevuto interesse da vari governi per la costruzione e l’uso sul suo territorio. Ciò è dovuto ai vantaggi operativi del sistema. In primo luogo, perché non richiede l’uso della terra o l’esproprio, poiché viaggia sopra la testa. In secondo luogo, i bassi costi di costruzione rispetto a treni o metropolitane.

In alcune versioni la distanza tra i piloni di sostegno può superare anche i 3 km, facilitando il superamento di ostacoli come laghi, fiumi o gole. O anche svincoli o incroci autostradali. Tutto questo con veicoli di diverse dimensioni: ci sono versioni da 2 a 48 posti. Insieme, possono creare convogli in grado di trasportare fino a 250 persone.
La versione cargo può trasportare fino a 35 tonnellate. Costi di costruzione? Da un minimo di 5 milioni per chilometro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ecoinventos.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.