In USA le compagnie aeree sono contro il 5G, “si rischiano interferenze gravi”

Negli Usa alcune compagnie aeree hanno deciso di non attivare, almeno per il momento il nuovo servizio 5G per alcune torri vicine ad alcuni aeroporti nel paese. Questo è legato al timore per le interferenze che potrebbero esserci. Dopo AT&T anche Verizon ha deciso di bloccare quindi l’attivazione di questo servizio. Secondo le compagnie aeree il 5G, se viene attivato vicino agli aeroporti potrebbe creare non pochi problemi e interferire con gli strumenti di bordo.

Le maggiori compagnie statunitensi hanno messo in allerta in merito alla questione e a quello che potrebbe accadere se le aziende del settore dovessero partire con le nuove frequenze del 5G.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’associazione Airlines for America ha contattato il segretario ai Trasporti Pete Buttigieg, l’ agenzia federale statunitense che si occupa di aviazione (Federal Aviation Administration), l’agenzia governativa che gestisce le telecomunicazioni (Federal Communications Commission) infine anche il direttore del National Economic Council, che è strettamente legato all’ufficio del presidente degli Stati Uniti valutando tutto ciò che è strettamente legato a questioni di natura economica, chiedendo “un intervento immediato per evitare disagi operativi significativi a passeggeri, spedizionieri, alla catena di approvvigionamento e nella consegna di medicinali urgenti”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Molte compagnie rischiano di rimanere a terra, le compagnie di telecomunicazioni hanno avuto comunque permesso di riattivare il servizio 5G dal 19 gennaio, ma la Federal Aviation Administration ha vietato ad alcuni aerei di atterrare vicino torri 5G.

Fonte:  terranuova.it

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.