Un meteorite ha colpito la Terra: caduto in Norvegia e segnalato da un astronomo. NASA conferma

Krisztián Sárneczky, un astronomo della stazione Piszkéstető dell’Osservatorio Konkoly a Budapest, in Ungheria, ha riferito l’osservazione di un oggetto in rapido movimento al Minor Planet Center segnalato l’11 marzo 2022. Il sistema di valutazione del rischio di impatto Scout della NASA ha quindi effettuato le prime misurazioni per calcolare la traiettoria dell’oggetto:

Tutto è iniziato con la prima osservazione dell’asteroide da parte  dell’Osservatorio Piszkéstető  in Ungheria circa due ore prima dell’impatto. Quel rapporto è stato inviato al Minor Planet Center e contrassegnato per ulteriori osservazioni in tutto il mondo per confermare che si trattava di un asteroide sconosciuto. Non appena Scout ha stabilito che l’oggetto, designato – chiamato EB5 2022 – stava per colpire l’atmosfera terrestre, il sistema ha allertato il Center for Near Earth Object Studies (CNEOS) e l’Ufficio di coordinamento della difesa planetaria della NASA e ha contrassegnato l’oggetto sulla pagina web di Scout per avvisare la comunità di osservatori di oggetti vicini alla Terra. Come riportato anche dall’Istituto Nazionale di Astrofisica italiano, la caduta del meteorite si è verificata nel mare norvegese:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Scout aveva solo 14 osservazioni in 40 minuti da un osservatorio con cui lavorare quando ha identificato per la prima volta l’oggetto come un impattatore”, ha affermato il dottor Davide Farnocchia, ingegnere di navigazione presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA che ha sviluppato Scout. “Siamo stati in grado di determinare i possibili luoghi dell’impatto, che inizialmente si estendevano dalla Groenlandia occidentale fino al largo delle coste della Norvegia”. “Man mano che più osservatori seguivano l’asteroide, i nostri calcoli della sua traiettoria e posizione dell’impatto sono diventati più precisi”. Un video diffuso sul web ricostruire il percorso dell’asteroide sino al momento dell’impatto con la Terra:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Scout ha stabilito che l’EB5 del 2022 sarebbe entrato nell’atmosfera terrestre a sud-ovest di Jan Mayen, un’isola norvegese a quasi 470 km (300 miglia) al largo della costa orientale della Groenlandia e a nord-est dell’Islanda. Alle 17:23 EST (14:23 PST), l’asteroide ha colpito l’atmosfera come previsto da Scout e i rilevatori di infrasuoni hanno confermato che l’impatto si è verificato all’ora prevista.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dalle osservazioni dell’asteroide mentre si avvicinava alla Terra e dall’energia misurata dai rivelatori di infrasuoni al momento dell’impatto, si stima che 2022 EB5 avesse una dimensione di circa 2 m (6,5 piedi). “I minuscoli asteroidi come 2022 EB5 sono numerosi e hanno un impatto nell’atmosfera abbastanza frequentemente, all’incirca ogni 10 mesi circa”, ha affermato il dottor Paul Chodas, direttore del CNEOS presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA. “Ma pochissimi di questi asteroidi sono stati effettivamente rilevati nello spazio e osservati ampiamente prima dell’impatto, fondamentalmente perché sono molto deboli fino alle ultime ore e un telescopio di rilevamento deve osservare il punto giusto del cielo al momento giusto per uno da rilevare”. Ecco come la  NASA spiega che gli astronomi potrebbero determinare dove e quando l’asteroide colpirebbe.

Fonte:

- Prosegue dopo la pubblicità -

http://www.sci-news.com/space/asteroid-2022-eb5-10624.html

https://nypost.com/2022/03/16/how-astronomers-knew-exactly-where-a-small-asteroid-would-impact-earth/

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.