In Australia “l’inverno di giugno più freddo degli ultimi 118 anni” – FOTO e VIDEO

 

Mentre, nel mese di giugno 2022, gli europei, gli americani e buona parte della popolazione mondiale deve vedersela con nuove ondate di caldo, gli abitanti del continente australiano stanno per affrontare un inverno rigidissimo:

- Prosegue dopo la pubblicità -
Thredbo Resort – Australia (foto embed: 9News)

Come forse tutti NON ricorderanno, infatti, mentre l’estate australiana comincia da dicembre a marzo (con una temperatura stagionale media di circa 29°C), l’inverno australiano comincia da giugno per terminare ad agosto (normalmente con una media stagionale di 13°C). Tuttavia, secondo i meteorologi, cinque nuove esplosioni polari colpiranno l’Australia nelle prossime due settimane mentre il paese continua il suo inizio gelido fino all’inverno, che si preannuncia come “il più freddo degli ultimi 118 anni“:

- Prosegue dopo la pubblicità -
Foto embed: DailyMail.com

 

Una massiccia ondata di aria fredda sta costringendo le temperature a scendere di diversi gradi al di sotto della media di giugno in tutto il paese. Il Bureau of Meteorology afferma che un clima ancora più gelido colpirà il sud-est della nazione alla fine di questa settimana, con venti gelidi che arriveranno direttamente dalla calotta glaciale antartica. Queste condizioni si combineranno con un’ondata di aria fredda e secca proveniente dall’Oceano Antartico, che vedrà temperature fredde perdurare fino al prossimo fine settimana. Brisbane vedrà minime fino a 6°C per il resto della settimana, le temperature più basse che la capitale del Queensland ha visto all’inizio di giugno dal 1904. La più fredda delle cinque esplosioni dovrebbe colpire la Tasmania sabato sera, prima di raggiungere la terraferma la prossima settimana.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il sistema di bassa pressione che porterà i venti gelidi sarà lento, il che significa che le condizioni ghiacciate dureranno fino al prossimo fine settimana. Vedrà anche le principali città del sud-est del paese sopportare più giorni trascorsi meglio sotto il doona, mentre l’Australia occidentale vedrà ampi periodi di pioggia con un altro avvallamento di bassa pressione si sposta da ovest. Sydney vedrà una giornata ancora più fresca mercoledì rispetto a martedì, con un minimo di 6°C e un massimo di appena 14°C. Melbourne sarà leggermente più calda rispetto alla cima di 11°C di martedì, con un massimo di 12°C previsto per la capitale vittoriana:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Queste condizioni climatiche estreme sono il risultato di un fronte freddo che si sta spostando verso l’alto dall’Australia meridionale, con parti del sud-est del paese che già vedono nuove discariche di neve. Anche parti del Queensland, normalmente tipico per il suo clima particolarmente mite, saranno colpite duramente. A Toowoomba, un’ora e mezza a ovest di Brisbane, la temperatura apparente dovrebbe scendere fino a -5,4°C giovedì mattina secondo Weatherzone, con le parti meridionali del Queensland che soffriranno anche del clima freddo. Il link a alcuni video diffusi sul web documentano le prime abbondanti nevicate:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.