In Francia stanno rimuovendo l’asfalto per far respirare gli alberi, miscela terra-pietra adatta anche per il transito di disabili

La costruzione di marciapiedi in cemento non sempre è sinonimo di civiltà e sviluppo. Lo sanno bene tutti quei pedoni che sono costretti a camminare su manufatti danneggiati dalle grandi radici degli alberi. Fortunatamente, dall’Europa giunge un’iniziativa molto interessante che potrebbe rivelarsi esemplare per tutte le altre:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Importante salvaguardare i produttori naturali di ossigeno (gli alberi, che svolgono un ruolo importantissimo per la conversione naturale di anidride carbonica), le grandi piante vengono risparmiate attraverso la rimozione del classico marciapiedi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Accade nella città francese di Ville del Caen, (capoluogo del dipartimento di Calvados, in Normandia) che ha adottato una strategia low cost per risolvere la questione, creando passaggi a base di terra e pietra – a quanto pare, adatti anche al transito di persone affette con disabilità – per migliorare l’assorbimento dell’acqua piovana nel terreno ed evitare tutte quelle situazioni spiacevoli causate dalla mancanza di “respirazione” del suolo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Come riportato dall’Università di Yale, infatti, l’asfalto riscaldato dai raggi solari può facilmente rivelarsi una pericolosa fonte di inquinamento, causando spiacevoli se non gravi conseguenze per l’ambiente circostante, gli animali e gli esseri umani. Sempre nella stessa cittadina si promuove la coltivazione di fiori e piantine sui marciapiedi con il sostegno degli stessi residenti, come documentato in questi video diffusi sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

#asfalto #francia #caen #normandia #alberi #marciapiedi #asfalto

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.