Dichiarata estinta nel 1979, la farfalla blu torna a ripopolare l’Inghilterra grazie alla reintroduzione

Una specie di farfalla di grandi dimensioni – ufficialmente  è estinta in Gran Bretagna nel 1979 – è stata reintrodotta tramite bruchi importati dalla Svezia quattro anni dopo con un boom di nascine registrato nel mese di giugno del 2022:

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’Inghilterra sudoccidentale ora supporta la più grande concentrazione conosciuta al mondo di grandi bluesche sono elencate come una delle specie di insetti più minacciate d’EuropaFino a un terzo della sua popolazione britannica si trova in 12 nuovi siti che un partenariato per la conservazione ha ripristinato in prati ricchi di fiori da campi arabili, piantagioni di conifere fallite, argini ferroviari o pianure degradate. Il nuovo prato in gestione speciale per i grandi blues si sta rivelando anche un terreno fertile ideale per piante rare come il rarissimo pasqueflower e 12 specie di orchidee, tra cui l’orchidea muschiata, le chiome autunnali e l’orchidea farfalla maggiore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli insetti rari che ne hanno beneficiato includono l’aspro coleottero , il coleottero del cisto, l’ape carda stridula, la villa delle pianure e i beeflies maculati e otto specie minacciate di farfalle, tra cui il risorgente Duca di Borgogna , un tempo una delle più a rischio di estinzione del Regno Unito. I nuovi prati sono gestiti o di proprietà di sei organizzazioni partner – National Trust , Somerset and Gloucestershire Wildlife Trusts, J & F Clark Trust, Natural England e University of Oxford – con il restauro supervisionato da David Simcox e Sarah della Royal Entomological Society Meredith. Simcox ha dichiarato:

“Siamo estremamente orgogliosi che gli sforzi della partnership abbiano consentito a centinaia di persone di vedere questa splendida ed enigmatica farfalla volare su alcuni dei più bei siti di prati del paese. La sfida più grande che ci attende è garantire questa espansione in un clima caldo e sviluppare strategie per mitigare l’impatto di eventi meteorologici estremi”. La specie si estinse in Gran Bretagna perché l’abbandono del pascolo e del pascolo dei conigli sui prati tradizionali lasciava l’erba troppo lunga e le temperature troppo fresche per la sopravvivenza delle specie di formiche.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lo stile di vita e le esigenze della farfalla sono stati elaborati da Jeremy Thomas, ora professore emerito di ecologia a Oxford, che ne ha guidato la reintroduzione , con le specie di formiche che prosperano di nuovo quando i prati vengono pascolati a un livello appropriato. La grande blu ha uno stile di vita straordinario: i suoi giovani bruchi inducono le formiche a credere che siano giovani larve di formiche e vengono così portati nei nidi delle formiche. Qui sono protetti sotto terra per tutto l’inverno e ingrassano divorando le larve delle formiche. Video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

#farfalle #formiche #estinzione

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.