Il vero motivo per cui questa torre è stata costruita così secondo gli esperti – video

Situata tra le case di Isfahan – città persiana situata nell’attuale Iran – nel mezzo di una piazza chiamata Borj, c’è una grande torre antica dall’aspetto esteriore insolito. Ma ciò che risulta ancora più affascinante ed originale è l’architettura interna:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questa torre appare ancora oggi ricca di fori, realizzati tutti con la stessa forma e distribuiti praticamente ovunque lungo le pareti. Agli occhi di una persona poco esperta, simili manufatti potrebbero scaturire ipotesi fantasiose e inverosimili. In realtà, il motivo per cui questa torre fu costruita in questa maniera è noto da tempo agli studiosi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questi fori furono realizzati così perché in questa maniera i piccioni potevano volare comodamente all’interno delle torri. I loro escrementi, che contengono notevoli quantità di elementi come l’azoto, venivano raccolti nella torre e poi utilizzati per i terreni agricoli che si trovavano intorno alle torri dei piccioni. L’azoto negli escrementi dei piccioni ha un ruolo efficiente nella crescita di piante e ortaggi:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le torri dei piccioni erano costruite in modo impenetrabile per proteggere i piccioni dai predatori. Le ridotte dimensioni dei fori di ingresso, 7 centimetri per 7 centimetri, sulla sommità della torre dovevano impedire l’ingresso nella torre di grossi uccelli come falchi, gufi o corvi. Una fascia circolare bianca e scivolosa fatta di gesso gesso larga circa 80-100 centimetri copre intorno alla base della torre fango e paglia per impedire che un serpente si insinui sul fusto della torre per entrare attraverso le caselle sulla sommità del Torre.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La Pigeon Tower (Burj Kabooter) rappresenta uno degli esempi più notevoli di particolarità nell’architettura iraniana. Si trovano in gran numero intorno a Isfahan e risalgono a tempi immemorabili. Lo sterco di piccione era considerato il miglior fertilizzante per il raccolto di angurie e cetrioli, il cibo preferito degli Isfahanis da secoli, e le torri dei piccioni furono costruite per attirare i piccioni verso di loro in modo che si annidassero in cima e il loro sterco cadesse In fondo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

C’erano migliaia di queste torri durante la dinastia safavide, durante il 16° e 17° secolo. Tuttavia, nei tempi moderni i fertilizzanti prodotti chimicamente hanno drasticamente ridotto l’industria dello sterco di uccelli:

- Prosegue dopo la pubblicità -

In questi giorni le torri dei piccioni sono principalmente costruite o mantenute per il benessere degli uccelli e come tradizione secolare. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un video diffuso sul web:

#archeologia #iran #Isfahan

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo >https://t.me/globochannel<. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina >www.facebook.com/GloboChanneldotcom<. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1, su instagram.com/globo_channe_ita/ e su linkedin.com/company/globochannel.