Non è vero che la cioccolata rende felici, anzi rende più depressi

Quante volte, qualcuno, vedendovi giù di morale vi ha detto la magica frase “mangia più cioccolata?”. Ebbene, da oggi non dovrebbe più essere un consiglio valido da dare un amico. Uno studio dell’Americana “Archives of Internal Medicines” non solo smentisce le proprietà benefiche del cioccolato, ma le condanna come mezzo di causa alla depressione. La ricerca è stata compiuta consultando mille adulti: coloro che hanno consumato oltre sei barrette da 28 grammi hanno fatto registrare un tasso più elevato di depressione pur non essendo soggetti con problemi psicologici e comunque ai quali non erano stati prescritti medicinali antidepressivi. «Comunque, come gli stessi studi dimostrano, sono necessarie ulteriori ricerche per stabilire esattamente che relazione ci sia tra il cioccolato e il nostro umore», ha commentato Bridget ÒConnell, dell’Istituto di Sanità mentale Mind. Pare che l'”effetto depressivo” di un determinato cibo derivi anche dal sapore che ha influenzandoci psicologicamente sul nostro stato d’animo. Questo non significa che dovremmo rinunciare alle squisite barrette di cacao ma, se il nostro capo ci ha licenziato, se abbiamo avuto un incidente e abbiamo rotto l’auto, se la nostra ragazza ci ha mollato…beh, forse conviene guardarsi un film di Mr.Bean e lasciare le barrette in frigo, magari per il party del giorno dopo.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.