Cozze avariate e carne di tre anni in un ristorante Cinese di Milano

Il proprietario di un ristorante Cinese di Milano presente in Via Ricciarelli è stato multato per aver servito ai suoi clienti un piatto di cozze in stato di putrefazione. Dopo un’attenta analisi del cibo utilizzato per le pietanze condotta dalla Asl e dai Vigili Urbani, si è anche scoperto che il 32enne conservava nei refrigeratori anche carne risalente a 3 anni fa, tra queste salsicce, bistecche e persino hamburger di tacchino. Il negozio è ora in stato di chiusura temporanea in attesa che le analisi igienico-sanitarie possano permettere al giovane titolare di riaprirlo. Con questo articolo non vogliamo di certo criticare i ristoranti cinesi che comunque offrono ai clienti piatti tipici e non solitamente apprezzabili sia dal punto di vista del gusto che da quello nutritivo, bensi alle scarse condizioni che taluni adotterebbero pur di risparmiare qualche soldino in tasca in tempo di crisi. Non si è mai troppo esigenti quando si parla di alimenti, è in gioco la nostra salute e quella di chi ci è accanto, e questo vale per tutti, siano negozi alimentari, ristoranti cinesi, autogrill, pizzerie, bar, nessuno escluso.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.