Un foglietto rivela un’antica lingua sconosciuta in Perù

Estratto nel 2008 dalle antiche rovine di una antica chiesa coloniale costruita all’epoca dai colonizzatori spagnoli, questo vecchia lettera potrebbe rappresentare l’esistenza di una vecchia lingua sconosciuta e ormai dimenticata. La dichiarazione ufficiale è stata fatta solo di recente a causa del lungo studio effettuato da un team composto da scienziati ed esperti di lingue. A vista il foglio in questione sembra quasi una sorta di elenco, un promemoria, o forse l’elenco di una traduzione, non sappiamo. Ciò che è certo è che si tratta di una lingua tutta nuova, come del resto afferma Jeffrey Quilter, responsabile dello studio di ricerca e archeologo presso l’Harvard’s Peabody Museum of Archaeology and Ethnology: “Anche se non riusciamo a coglierne completamente il significato, il frammento indica la presenza di linguaggio molto differente da quelli esaminati e studiati precedentemente – e suggerisce che ce ne potrebbero essere altri”. Quilter è anche autore di alcuni video incentrati proprio sullo studio del misterioso foglietto dimenticato dal tempo, come questo breve intervento:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo l’analisi del testo lo studioso si è convinto della presenza di una moltitudine di lingue nella Perù di un tempo, ipotizzando quindi la presenza di civiltà ben più numerose di quanto scoperto sino ad ora dagli archeologi.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.