Fossile di Balena preistorica scoperta sotto lo zoo di San Diego

Ironia della sorte, osservando i nostri amici animali si riscopre il passato. E’ proprio il caso di dirlo per lo zoo di San Diego dove nel week end del 17 settembre 2010, durante dei lavori che comprendevano scavi sotto terra per creare un afflusso delle acque piovane, i dipendenti sono arrivati ad un sedimento di terra risalente a circa tre milioni di anni fa, all’epoca chiamata Pliocene. Appena fatta la scoperta i paleontologi del Museo di Storia Naturale di San Diego hanno fermato i lavori di costruzione per analizzare la zona, aspettandosi di ritrovare conchiglie fossili e denti di squalo, ma mai avrebbero immaginato di ritrovare i resti quasi completi di una antica balena fossile di circa 24 piedi di lunghezza. Si tratta di resti fossili quasi completi, tra cui un cranio completo, resti di pinne e colonna vertebrale, che sono stati rivestiti di gesso per permettere ai paleontologi di trasportarla in superficie. Oltre alla classificazione di questa nuova specie di balena preistorica, la scoperta ha permesso ai paleontologi di confermare la presenza del mare nei pressi di San Diego, ipotizzando che l’antico cetaceo sia morto probabilmente incastrandosi nelle rocce.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.