L’elefante più grande del mondo era più alto di un tirannosauro

L’altezza media di un elefante africano, il più grande elefante vivente, è di circa 3,2 metri. Tutti gli esemplari più grandi che si aggirano ancora nei parchi africani hanno più o meno questa altezza massima. Non tutti sanno però che nel 1956 (anche se altre fonti parlano di 1955), in Angola, Jose Fenykovi uccise un elefante africano maschio alto ben 4,2 metri (quindi un metro più alto della media) e di 12.000 kg di peso, un’altezza addirittura superiore, anche se di poco, a quella dei più grandi resti fossili conosciuti di Tyrannosaurus rex, che si aggiravano al massimo ai 4 metri di altezza. Qui sotto una foto con Jose Fenykovi poco tempo dopo aver ucciso l’animale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’enorme elefante fu sottoposto ad un processo di imbalsamazione ed è tutt’ora esposto presso il National Museum of Natural History di Washington.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Oggigiorno il record di questo mastodontico elefante è rimasto ancora imbattuto, tuttavia altri esemplari oggi viventi non hanno molto da invidiare all’elefante trovato nel 1956, c’è ad esempio “DUKE” (Duca), il più grande esemplare di elefante africano del Krugerpark e del Sud Africa, e probabilmente il più grande del mondo (tuttora vivente). Ecco un video che mostra l’animale che passeggia nel parco africano possente ma allo stesso tempo con un’andatura aggraziata:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.