Berlino: scoperte delle vespe giganti


La nuove specie di vespe, chiamata Megalara garuda, è stata trovata nelle collezioni di insetti del Museum für Naturkunde di Berlino, dove è stata inserita nel 1930, quando gli esemplari furono raccolti nel Sulawesi. I risultati, pubblicati sulla rivista ZooKeys, rivelano che la nuova specie è nera come la pece, ha una dimensione enorme del corpo (fino a 34 mm), ed i maschi hanno hanno delle lunghe mascelle a forma di falce. La specie appartiene alla famiglia della vespa scavatrice, che è un gruppo eterogeneo di vespe, con diverse migliaia di specie conosciute in tutto il mondo. La femmina di queste vespe paralizza la preda con la sua puntura. La potenziale preda di questi insetti risulta tuttora sconosciuta. Con le sue dimensioni inusuali del corpo e delle mascelle nel maschio, la nuova specie si differenzia da tutte le vespe imparentate, tanto che sono state classificate in un nuovo genere a sé stante, il Megalara. Il nome del nuovo genere è una combinazione del termine Greco “Mega”, che significa grande, e la fine di Dalara, un genere di vespa correlato. Il Dr. Lynn Kimsey della University of California a Davis e il Dr. Michael Ohl del Museum für Naturkunde a Berlino, che ha scoperto la vespa gigante contemporaneamente e hanno lavorato su di essa, in collaborazione, hanno chiamato la specie “Garuda” in omaggio al simbolo nazionale indonesiano che si distingue per le sue caratteristiche, in parte-umano, in parte aquila e in parte come una creatura mitica conosciuta come il “re degli uccelli” nella mitologia indù. Dal momento che questa specie non è mai stato osservata in vita, non si sa nulla circa la sua biologia o il suo comportamento. I maschi di M. garuda sono nettamente più grandi delle femmine, hanno le mascelle molto lunghe. Come si può dedurre da altri insetti con ganasce di grandi dimensioni, è probabile che i maschi se ne servano per mantenere le femmine durante l’accoppiamento. È anche possibile che usino le ganasce per la difesa.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.