Il mais transgenico 1507 più vicino alle tavole europee

Nonostante 19 paesi contrari su 28, potrebbe passare l’autorizzazione alla coltivazione in Europa di un nuovo tipo di mais geneticamente modificato. La proposta, arenata nel 2010 nonostante l’approvazione dell’Europarlamento, proseguirà ora il suo iter esclusivamente nelle mani della Commissione europea.

“In assenza di una maggioranza qualificata contro la proposta, la Commissione potrebbe decidere di adottarla”, ha dichiarato il Commissario alla salute e alla politica dei consumatori.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.