Mazda richiama 42.000 vetture a causa di un ragno nel serbatoio


Mazda ha avviato il richiamo di 42.000 vetture negli Stati Uniti. Il motivo, risiederebbe in un fatto assai curioso e forse senza precedenti, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”: un ragno nel serbatoio che potrebbe causare danni. I giapponesi avevano già scoperto il problema causato da questi animali già quattro anni fa.

Mazda ha quindi deciso di sottoporre a questa procedura di richiamo negli Stati Uniti il modello della Mazda6.
Secondo la US Transportation Security Administration (NHTSA), sono interessate 42.000 vetture del modello in questione equipaggiate con un motore da 2,5 litri prodotte negli anni 2010-2012.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Un tipo di ragno potrebbe tessere la propria tela nella linea di sfiato della Mazda 6. Ciò potrebbe portare ad una pressione negativa, ed a sua volta causare crepe nel serbatoio con conseguente perdita di combustibile.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Cheiracanthium-genus
Ragno del genere Cheiracanthium-genus

In realtà, una molla dovrebbe impedire agli animali in questione di fare tutto ciò. Mazda ha aggiornato il componente con un richiamo già tre anni fa e le nuove automobili della fabbrica ne sono quindi dotate. Sono stati almeno nove i casi in cui si è verificato l’inconveniente anche se Mazda sostiene di non aver avuto la segnalazione di alcuno in cui la fuoriuscita di combustibile avrebbe causato un incendio.

Perché i ragni sarebbero attratti dall’odore della benzina tanto da causare quest’inconveniente fino ad ora risulta poco chiaro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I problemi con i veicoli si sono verificati solo negli Stati Uniti. Le specie di ragno appartiene ai membri della famiglia dei ragni ciechi (Clubionidae). Essi sono da grandi cinque a otto millimetri, cacciatori notturni per lo più di colore scuro.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lecce, 8 aprile 2014
Giovanni D’AGATA

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.