Come creare un contenitore commestibile per l’acqua contro lo spreco di bottiglie: video tutorial

Ooho membrana commestibile

Gli Stati Uniti usano circa 50 miliardi di bottiglie di plastica ogni anno, che richiedono 17 milioni di barili di petrolio. Purtroppo, meno di un quarto di quella di plastica verrà riciclata. Ma possibile che non ci sia un contenitore che si può mangiare?

- Prosegue dopo la pubblicità -

Yuka Yoneda da Inhabitat dà una dimostrazione di come fare proprio questo utilizzando un processo chiamato sferificazione, che crea un liquido con una membrana morbida che si può mangiare. Il video tutorial:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il processo combina acqua potabile con alginato di sodio, che viene da alghe brune, con l’aggiunta di qualche cucchiaio di lattato di calcio, che è un sale che può essere trovato in molti prodotti come il lievito, antiacidi, e formaggio. All’interno della vasca, una membrana gelatinosa comincia a formarsi, mantenendo l’acqua liquida nel mezzo. Il risultato è una bevanda rinfrescante che non richiede un recipiente separato come una bottiglia o una tazza.

“Ooho”, la bolla d’acqua: una membrana commestibile è la bottiglia del futuro  (Fonte: Repubblica.it):

- Prosegue dopo la pubblicità -

A pensarci per primi sono stati tre spagnoli Rodrigo García González, Guillaume Couche e Pierre Paslier che si sono aggiudicati il Lexus Design Awards 2014. “La parte esterna è formata da una doppia membrana di lipidi e proteine di cui a lungo abbiamo cercato la ricetta perfetta, che permettesse di non veicolare le sostanze della membrana all’interno – spiega Rodrigo Gonzalez – Abbiamo innovato una tecnica già esistente anche per trasmettere un messaggio che spinga le persone a sperimentare a casa propria, nella propria cucina. Gli imballaggi così smettono di essere solo un’esclusiva delle grandi aziende diventando semplici, resistenti, economici e soprattutto biodegradabili. Addirittura commestibili“. Il costo? Due centesimi al pezzo.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.