Dimmi come ruoti e ti dirò come sei nata

Dimmi come ruoti e ti dirò come sei nata. Potremmo sintetizzare così i risultati dello studio appena pubblicato su Nature Astronomy e guidato da Enrico Corsaro, fellow del programma AstroFIt2 presso l’Istituto Nazionale di Astrofisica a Catania. Corsaro e il suo team ha ricavato il moto di rotazione di un gruppo di giganti rosse, stelle con massa simile al nostro Sole ma in una fase evolutiva più avanzata, appartenenti a due ammassi stellari aperti nella nostra Galassia, scoprendo che gli assi di rotazione delle stelle di ciascun ammasso sono orientati prevalentemente in una specifica direzione nel cielo.

Il nuovo studio, realizzato con la tecnica dell’asterosismologia, ovvero della scienza che ricava le proprietà delle stelle dall’analisi delle loro pulsazioni, ha interessato gli ammassi NGC 6791 e NGC 6819, rispettivamente a più di 13 mila e di 7 mila anni luce da noi. La missione Kepler della Nasa ha registrato per anni le variazioni di luce di molte stelle al loro interno, permettendo così ai ricercatori di risalire all’orientamento dei loro assi di rotazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Servizio di Marco Galliani

- Prosegue dopo la pubblicità -


INAF-TV è il canale YouTube di Media INAF (http://www.media.inaf.it/)


Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.