Meno materia oscura nelle galassie primordiali

Ultime notizie sulla materia oscura:
nuove osservazioni effettuate con il potente telescopio VLT, collocato in Cile ma prevalentemente europeo, hanno mostrato che in alcune galassie molto antiche, viste oggi com’erano 10 miliardi di anni fa, le parti esterne ruotavano più lentamente rispetto a galassie “moderne”. Questo significa che in quelle galassie primordiali c’era poca materia oscura, e la materia ordinaria, che in media costituisce metà della massa totale di tutte le galassie, era invece l’ingrediente assolutamente preponderante.
Servizio di Stefano Parisini, Media Inaf

INAF-TV è il canale YouTube di Media INAF (http://www.media.inaf.it/)


Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.