Sviluppata batteria dai rifiuti: sodio a ioni recuperati da ruggine ed acciaio. Dura di più ed è sicura

Se c’è una cosa che abbonda sul pianeta Terra, questa, purtroppo, è la spazzatura. Fortunatamente, i ricercatori hanno sviluppato un metodo di utilizzo di beni scartati per creare batterie di sodio a ioni di litio. Realizzata con materiali riciclati e più sicura delle varianti al litio, la batteria rappresenta l’ultimo passo dello stoccaggio delle energie rinnovabili.

Per creare pile con la spazzatura, gli scienziati hanno accumulato pezzi di rugginericiclato reti di acciaio inossidabilePoi, hanno usato una soluzione con ferrocianuro di potassio – la stessa soluzione utilizzata nei fertilizzanti e nella produzione del vino – per sciogliere gli ioni fuori dallo strato di ruggine.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli ioni come nichel e ferro poi vengono incollati con altri ioni nella soluzione. Questo ha creato un sale che aderisce alla maglia di nanotubi che memorizzano e rilasciano ioni di potassio. Come Engadget riporta , “Il movimento di ioni potassio permette la conducibilità, che è stata potenziata con un rivestimento aggiunto di grafite ossidata.”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Più spesso che no, le batterie al litio sono utilizzate per le energie rinnovabili di stoccaggio. Tuttavia, il tipo di batteria risulta attualmente costosa ed esiste in quantità limitata. Inoltre, batterie al litio sono note per il rischio di esplosione. Non solo le nuove batterie sodio-ione risultano più sicure, ma vantano anche di una capacità elevata, tensione di scarica, e la stabilità ciclo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sviluppare la batteria  p risultato il primo passo per i ricercatori. Ora che gli scienziati hanno creato con successo l’energia rinnovabile dai rifiuti, la batteria potrà essere migliorata per massimizzare il suo potenziale.

Via Engadget

- Prosegue dopo la pubblicità -

Immagini via Pixabay

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.