Sierra Leone, la frana ha causato circa 400 morti e più di 600 dispersi. Il Presidente Koroma chiede aiuti immediati

E’ Regent a Freetown in Sierra Leone, la zona  più colpita dalle frane di fango causate dalle fortissime piogge dei giorni scorsi. Sono almeno seimila le persone rimaste senza casa, mentre sale il numero dei morti e dei dispersi. I morti sarebbero circa  400, mentre i dispersi oltre 600.  Questo alto numero è dipeso dal fatto che  molte case  sono state travolte dall’acqua e dal fango mentre le persone dormivano e quindi  molto probabilmente sono centinaia le persone  sepolte sotto le macerie.

Il paese è molto povero e il Presidente  Ernest Bai Koroma, chiede un disperato aiuto alle comunità internazionali per far fronte ai primi bisogni della popolazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.