Il paguro con conchiglia vivente simbiotica

Questo carino piccolo crostaceo è solo un po ‘più di quello che sembra … I granchi eremita hanno conchiglie viventi simbiotiche: le loro conchiglie sono anemoni di mare! Questo piccoletto è la specie di Paguropsis confusa recentemente scoperta. Un’altra foto del curioso crostaceo:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quello qui sopra è parente stretto di un altro granchietto molto simpatico. Il “Granchio eremita dagli occhi verdi” è il nome comune di una nuova specie recentemente scoperta al largo della costa occidentale del Sudafrica. Oltre al suo sguardo magnetico, tuttavia, ci sono una serie di tratti morfologici caratteristici e un’insolita preferenza domestica che rendono tutti i crostacei unici. Denominato formalmente dopo l’  alunno della  University of Cape Town (UCT) Dr Lara Atkinson, il nuovo granchio eremita  Paragiopagurus atkinsonae è descritto dal candidato al dottorato Jannes Landschoff, UCT, e dal dott. Rafael Lemaitre,  Smithsonian Institution, USA , nella rivista ad accesso aperto  ZooKeys .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il granchio eremita dagli occhi verdi misura solo 70 mm di lunghezza e sfoggia una colorazione di arancio sfumato screziato con crema al bianco. Tra i suoi tratti distintivi vi è il dimorfismo sessuale significativo, in cui i maschi crescono chelipati di destra molto più grandi rispetto alle femmine. Proprio come gli altri granchi eremiti della sua famiglia (Parapaguridae), il piccolo crostaceo non usa i gusci degli altri molluschi per riparare il suo corpo vulnerabile, ma trova casa nelle morbide e polipose masse costruite dalla sabbia e dal materiale creato dagli anemoni di mare andare a vivere sulle spalle di questi granchi in una simbiosi sorprendente. La nuova specie scoperta:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Così, quando lo si tiene [il paguro], è solo materiale organico incollati insieme con un po ‘di sabbia”, spiega Jannes nell’annuncio  dell’UTC della loro scoperta.”Ancora più curiosamente, i parapaguridi iniziano nel solito modo, occupando un piccolo guscio di gasteropode. Ma questi alla fine si depositano in questo “amalgama” non calcolato creato dagli anemoni. Mentre il granchio eremita cresce, il suo “guscio” vivo, o carcinoecia, cresce con esso “.

- Prosegue dopo la pubblicità -

La nuova specie è stata scoperta nel corso di un sondaggio di tre settimane nel 2013, condotto dal  Dipartimento di silvicoltura e pesca  e dalla  Rete di osservazione ambientale sudafricana  nelle acque profonde meno profonde (da 199 m fino a 277 m) al largo della costa occidentale del Sudafrica. Lara era a bordo di una delle navi quando un insolito granchio dagli occhi verdi comparve tra i numerosi esemplari raccolti in una delle reti da traino. Fu in quel momento che notai che c’era qualcosa di strano in ciò e lo mandò per l’identificazione. Limitata ad un’area sorprendentemente piccola senza una ragione ovvia, la nuova specie potrebbe semplicemente portare alcuni messaggi di conservazione molto importanti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

“L’area non è evidentemente biologicamente o oceanograficamente distinta, ma un campionamento più dettagliato dall’area ci dirà di più sulle condizioni dell’habitat. Gli studi futuri devono tenerne conto e dare all’area più attenzione alla ricerca. Se c’è qualcosa di insolito nel sito, dovresti stare attento, specialmente con le operazioni minerarie lungo la costa occidentale “, afferma Jannes. “Incidenti come questi sono bandiere per protezione futura. La linea di fondo è che sappiamo così poco di questi habitat offshore da un punto di vista ecologico. E se stai progettando un’area marina protetta, devi sapere che cosa stai proteggendo in quella zona”.  A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

Fonte originale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Landschoff J, Lemaitre R (2017) Differenziazione di tre granchi eremiti d’acqua profonda (Crustacea, Decapoda, Anomura, Parapaguridae) dalle indagini sull’abbondanza demersale sudafricana, inclusa la descrizione di una nuova specie di Paragiopagurus Lemaitre, 1996.  ZooKeys 676: 21-45. https: / doi. org / 10. 3897 / zookeys. 676. 12987

Fonti esterne:

- Prosegue dopo la pubblicità -

http://www.marinespecies.org/aphia.php?p=taxdetails&id=1249809

http://tb.plazi.org/GgServer/html/B69F3937F047A2755BEE1D3F37305515

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.