Press "Enter" to skip to content

Palline di plastica nei parchi sporchissime: batteri possono causare polmonite, sepsi e meningite

I giochi pieni di palline in plastica colorata per bambini pullulano di germi che causano malattie: lo rivela un nuovo studio basato sull’analisi di attrezzature nelle strutture di terapia fisica per bambini trovate. I ricercatori dell’Università del Nord della Georgia hanno esaminato sei siti e trovando oltre 31 tipi di batteri che possono causare tutto, dalle infezioni della vescica alle infezioni del rivestimento del cuore. Dati allarmanti se si pensa che in alcuni casi, potrebbero passare settimane prima che i proprietari di queste strutture provvedano alla pulizia delle parti basse dei contenitori. Abbastanza per far proliferare germi e batteri:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le buche dai colori vivaci sono piene di germi e i ricercatori avvertono che le pratiche igienizzanti devono essere standardizzate per garantire che i bambini non siano esposti a contaminanti dannosi. Per il nuovo studio, pubblicato sull’American Journal of Infection Control, i ricercatori hanno limitato le loro indagini alle pozzi a sfera in sei centri di terapia fisica. La tattilità tattile e visiva delle pozze a sfera incoraggia i bambini a sviluppare le loro capacità motorie e sensoriali, quindi i terapisti fisici li usano spesso come una sorta di gioco terapeutico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tuttavia, dagli anni ’80 sono esplosi nel centro giochi e catene come quelle dei fastfood. Quindi, se già nelle strutture cliniche queste palline possono risultare infette, immaginate quanto potrebbe accadere in un ambiente commerciale molto frequentato. Uno scienziato ha scoperto che le fosse del posto di gioco di McDonad’s erano più sporche delle sue toilette. Ci sono state notizie  incredibili: in alcuni casi a nascondersi sono state persone con problemi economici o anche adolescenti in cerca di un luogo dove appartarsi. Inoltre, occorre ricordare un punto chiave:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le metodologie di pulizia negli ambienti commerciali, molto spesso non sono all’altezza degli standard ospedalieri. In un post di Reddit  – un presunto ex dipendente di un Chuck E. Cheese Family Fun Center – ha dichiarato che una volta che le palline hanno raggiunto una sporcizia visibile a livello di sporcizia, “le abbiamo messe nel camioncino del mio capo in sacchetti a rete. Poi abbiamo le abbiamo sottoposte a pulizia in un autolavaggio. Non è esattamente un segreto o una sorpresa. Le fosse potrebbero essere il sogno di plastica di un bambino, ma potrebbero rivelarsi l’incubo di un genitore, poiché sono “spesso contaminate da sporcizia visibile, feci di vomito o urina“, hanno scritto i ricercatori.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Qualcuno di quei brutti contaminanti sta gattonando con i batteri. Presi insieme, sono un vero e proprio accumulo di germi. In effetti, i ricercatori hanno trovato 31 diversi batteri nelle sei buche di palle testate. E i germi non erano presenti solo sporadicamente o in tracce. Per fare i loro test, la squadra ha pescato palle da diverse profondità e aree di ogni fossa.

Nella clinica con la boccia più sporca, i ricercatori hanno trovato una media di 170.818 batteri per palla. Soltanto una singola palla aveva 712.000 cellule di microrganismi. Sebbene le fosse avessero molti altri batteri non umani, i batteri di origine umana che probabilmente oltrepassavano il sistema immunitario indebolito dei bambini includevano Enterococcus faecalis, Staphylocccus hominis, Streptococcus oralis e Acinetobacter Iwofii.

Collettivamente, questi batteri possono causare sepsi, infezioni del tratto urinario, endocardite (un’infezione del rivestimento del cuore), meningite, infezioni del flusso sanguigno, infezioni della pelle e polmonite nei bambini. E lo Strep orale può causare una sindrome da angoscia respiratoria dell’adulto. Hanno anche trovato un lievito che può causare infezioni fungine in persone con sistema immunitario compromesso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

È inevitabile che ovunque vadano i corpi umani, ci saranno popolazioni di batteri umani e le buche delle palle non fanno eccezione. Le infezioni da batteri ambientali sono meno comuni ma possibili. I ricercatori hanno scoperto batteri normalmente associati a piante, sporco, acqua e determinati alimenti nelle fosse della palla. Questi agenti patogeni sono noti per causare infezioni oculari nei neonati, sepsi, infezioni del rivestimento del cuore, infezioni del sangue e della pelle.

Tutti questi germi sono particolarmente pericolosi per i bambini piccoli, le cui attività a volte turbolente li lasciano con arti graffiati e ginocchia scabbiose, aspettando solo che le infezioni opportunistiche entrino di soppiatto. Al momento, gli autori dello studio notano che gli standard nazionali su come e quanto spesso devono essere puliti i pozzi a sfera “rimangono inafferrabili”. I ricercatori hanno affermato che occorrerebbero ulteriori e più ampi studi, ma “se necessario” potrebbe essere necessario sviluppare “protocolli di pulizia standardizzati sviluppati per limitare la presenza di agenti patogeni opportunisti in questo ambiente”.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

- Prosegue dopo la pubblicità -
error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.