Guinnes in India: 50 milioni di alberi piantanti in un giorno per contrastare la deforestazione

Anche se l’impresa non è ancora stata certificata dal Guinness World Records, i funzionari indiani hanno riferito che i volontari hanno piantato circa 50 milioni di alberelli l’11 luglio, superando il precedente record per il maggior numero di alberi piantati in un solo giorno.
L’ultimo record ha visto piantare 847.275 alberi in un giorno ed è stato raggiunto dal Pakistan nel 2013.

Circa 800.000 volontari dell’Uttar Pradesh hanno lavorato per 24 ore piantando 80 diverse specie di alberi lungo strade, ferrovie e terreni pubblici. Gli alberelli sono stati coltivati nei vivai locali.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lo sforzo è parte dell’impegno compiuto dall’India alla Conferenza sul clima di Parigi nel dicembre 2015. Nell’accordo, firmato l’ Earth Day 2016, l’India ha accettato di spendere 6 miliardi di dollari per riforestare il 12% della sua terra (portando la copertura forestale totale a 235 milioni di acri entro il 2030, o circa il 29% del territorio del paese).

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli alberi catturano l’anidride carbonica dall’aria, riducendo così la quantità di gas serra nell’atmosfera. L’India ha subito una perdita sostanziale della copertura forestale negli ultimi secoli, poiché le persone abbattono gli alberi per la legna da ardere, pascolano e abbattono per costruire.

Anche altri paesi stanno ripiantando alberi. A dicembre, le nazioni africane si sono impegnate a riforestare 100 milioni di ettari. Moltissimi i cittadini interessati, da privati ad imprese, hanno sottoscritto anche la Dichiarazione di foreste non vincolante di New York , con l’obiettivo di dimezzare la deforestazione entro il 2020 e porvi fine entro il 2030. La dichiarazione mira anche a ripristinare 350 milioni di ettari di terra degradata con foreste sane.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tuttavia, i giovani alberi non sono ancora “fuori pericolo”, hanno bisogno di acqua e cure e sono suscettibili alle malattie. L’esperienza mostra tassi di mortalità fino al 40% dopo tali imponenti piantagioni di alberi, si spera che questo non accada e che questo meraviglioso record venga sempre più preso d’esempio in tutto il mondo, abbiamo bisogno di più verde, di più alberi e più consapevolezza verso la natura.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.