La Portulaca Oleracea: previene tumori, una pianta tanto diffusa, ma cosi poco conosciuta

Alimentazione

 La Portulaca Oleracea è una pianta altamente antitumorale, infatti previene la formazione del cancro, è una pianta infestante infatti i suoi semi sottoterra possono sopravvivere fino a 40 anni, ed è perenne e si trova in tutte le zone d’Italia, spesso ritenuta erbaccia e quindi viene eliminata e tagliata via.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nel medioevo era ritenuta una delle migliori piante officinali, ma oggi le sue proprietà sono state dimenticate. E’ricca di omega 3, molto più di molte specie di pesce, prevendo problemi a livello cardiovascolare.
contiene vitamina A, previene molte forme di tumori e aiuta anche gli occhi ed è un potente antiossidante.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ ricca di vitamina C e B compresi riboflavina, piridossina, niacina, nonché carotenoidi e ferro, magnesio e calcio. E’ depurativa, disseta e aiuta la diuresi e anti-diabetica. Cura diarrea, vomito, enterite acuta, emorroidi ed emorragie post-partum. L’impacco di foglie si può usare per foruncoli, punture d’api ed eczema. Ottima come insalata e ma anche cotta.
Si mangia quasi tutto della portulaca: le foglie, i fiori e i gambi teneri. Le foglioline sono “a forma di goccia” e carnose, i fiori possono essere di diversi colori ma quelli più diffusi sono gialli piccoli. Ottimi nell’insalata verde, mista a pomodori, su bruschette e cosi via..
Abbiamo una grande risorsa e non lo sappiamo. Spesso questa pianta viene tagliata ed estirpata e buttata via, ma se conoscendo le sue proprietà forse la riusciremo a coltivarla senza difficoltà.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel).