Il 95% degli alimenti per bambini testati in un’indagine USA contiene metalli pesanti e tossici che danneggiano il cervello dei più piccoli

Secondo una nuova indagine negli Usa, i metalli pesanti tossici che possono danneggiare lo sviluppo del cervello dei bambini sono probabilmente presenti negli alimenti per bambini che si acquistano al supermercato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E’ stato fatto un test di 168 alimenti per bambini dei principali produttori statunitensi e hanno rilevato che il 95% conteneva piombo, il 73% conteneva arsenico, il 75% conteneva cadmio e il 32% conteneva mercurio. Un quarto degli alimenti conteneva tutti e quattro i metalli pesanti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uno su cinque alimenti per bambini testati aveva oltre 10 volte il limite di 1 ppb di piombo approvato dai sostenitori della salute pubblica, sebbene gli esperti concordino sul fatto che nessun livello di piombo è sicuro.

I risultati hanno imitato uno studio precedente della Food and Drug Administration che ha trovato uno o più degli stessi metalli in 33 su 39 tipi di alimenti per bambini testati.
Gli alimenti con il più alto rischio di danni neurotossici erano prodotti a base di riso, patate dolci e succhi di frutta, secondo l’analisi.
Anche nelle piccole tracce trovate negli alimenti, questi contaminanti possono alterare il cervello in via di sviluppo ed erodere il QI di un bambino. Gli impatti si sommano ad ogni pasto o spuntino che un bambino mangia“, afferma il rapporto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

I test sono stati commissionati da Healthy Babies Bright Futures, un gruppo di scienziati, organizzazioni non profit e donatori che cercano di ridurre l’esposizione ai prodotti chimici neurotossici durante i primi mesi di vita.

Cereali di riso per bambini, piatti di riso e snack a base di riso in cima alla lista degli alimenti più tossici per i bambini.
Questi popolari alimenti per bambini non sono solo ricchi di arsenico inorganico, la forma più tossica di arsenico, ma sono quasi sempre contaminati da tutti e quattro i metalli tossici“, afferma il rapporto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ricerche precedenti hanno dimostrato che anche bassi livelli di esposizione all’arsenico possono influire sul neurosviluppo di un bambino. Uno studio del 2004 ha esaminato i bambini del Bangladesh esposti all’arsenico nell’acqua potabile e ha scoperto che avevano ottenuto punteggi significativamente più bassi nei test intellettuali. Una meta-analisi di studi sull’argomento ha rilevato che un aumento del 50% dei livelli di arsenico nelle urine sarebbe associato a una diminuzione di 0,4 punti nel QI dei bambini di età compresa tra 5 e 15 anni.
L’arsenico è un elemento naturale presente nel suolo, nell’acqua e nell’aria, con la forma inorganica più tossica. (“Inorganico” è un termine chimico e non ha nulla a che fare con il metodo di allevamento.)

Poiché il riso viene coltivato in acqua, è particolarmente efficace nell’assorbimento dell’arsenico inorganico e, secondo la Food and Drug Administration, ha la più alta concentrazione di qualsiasi alimento.
E in questo caso, il riso integrale e il riso selvatico sono i peggiori trasgressori, perché il processo di macinazione utilizzato per creare il riso bianco rimuove gli strati esterni, dove si concentra gran parte dell’arsenico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

E non puoi fare affidamento nemmeno sul biologico. Uno studio del 2012 ha scoperto che lo sciroppo di riso integrale, un dolcificante frequente negli alimenti biologici, era anche una fonte di livelli significativi di arsenico. Una formula del latte “biologica” commercializzata per i più piccoli presentava livelli di arsenico inorganico che erano sei volte i livelli attualmente considerati sicuri dalla US Environmental Protection Agency.

Nell’analisi Healthy Babies, quattro su sette cereali di riso contenevano la forma più tossica di arsenico a livelli superiori al livello d’azione proposto dalla FDA di 100 parti per miliardo (ppb).

- Prosegue dopo la pubblicità -

È necessario un intervento urgente da parte delle principali aziende di alimenti per bambini e della FDA, afferma il rapporto. Mentre la FDA sta studiando come ridurre l’esposizione e alcuni livelli di arsenico nel riso e nel succo, sono inferiori a dieci anni fa, l’esposizione è ancora troppo alta.
Quando la FDA agisce, le aziende rispondono. Abbiamo bisogno che la FDA utilizzi la propria autorità in modo più efficace e molto più rapido, per ridurre i metalli pesanti tossici negli alimenti per bambini“, ha dichiarato l’autore dello studio Jane Houlihan, direttore della ricerca di Healthy Babies Better Futures, in un dichiarazione.

L’analisi ha esaminato quali alimenti per bambini sono a maggior rischio e ha offerto alternative più sicure. I cereali di riso sono la principale fonte di arsenico nella dieta di un bambino perché è spesso usato come primo alimento; gallette di riso e altri snack di farina di riso contengono anche livelli elevati. Healthy Babies ha suggerito cereali a basso contenuto di arsenico, come farina d’avena e cereali multicereali e snack confezionati senza riso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il pediatra Tanya Altmann, autrice di “What to Feed Your Baby“, fa eco al consiglio dell’American Academy of Pediatrics , che consiglia ai genitori di offrire una vasta gamma di primi cibi tra cui cereali come avena, orzo, grano e quinoa.
I primi cibi migliori per i bambini sono avocado, purea di verdure, farina d’avena e burro di arachidi e salmone“, ha detto Altmann. “Tutti forniscono importanti nutrienti di cui i bambini hanno bisogno, aiutano a sviluppare le loro papille gustative per preferire cibi sani e possono ridurre le allergie alimentari.

Crede che le carni siano una fonte migliore di ferro e zinco per i bambini rispetto ai cereali di riso, “quindi non raccomando i cereali di riso come primo alimento da diversi anni“.
Se scegli di cucinare il riso per il tuo bambino, Healthy Babies consiglia di cucinare il riso in acqua extra e versarlo prima di mangiarlo. Ciò ridurrà i livelli di arsenico del 60%, dicono, sulla base di studi della FDA.
Per i livelli più bassi, acquista riso basmati coltivato in California, India e Pakistan. Il riso bianco ha meno arsenico del riso integrale“, afferma il rapporto.

I biscotti per la dentizione possono contenere arsenico, piombo e cadmio, afferma il rapporto. Invece, lenisci il dolore del tuo bambino con banane congelate, un cetriolo sbucciato e raffreddato o un panno pulito e bagnato – ma assicurati di tenerli sempre sotto controllo per evitare rischi di soffocamento.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il succo è spesso il drink ideale per i genitori, ma non è una buona opzione, afferma l’American Academy of Pediatrics. I succhi sono ricchi di zuccheri, carenti di fibre e possono contribuire alla carie e alla successiva obesità. Anche la mela, la pera, l’uva e altri succhi di frutta possono contenere un po ‘di piombo e arsenico, quindi un uso frequente è la fonte principale di questi metalli pesanti.

Invece, gli esperti dicono che l‘acqua e il latte sono le scelte migliori, a seconda dell’età del bambino. I bambini sotto i sei mesi hanno solo bisogno di latte materno o in mancanza di latte artificiale. Le bevande scelte per il secondo anno di vita di un bambino dovrebbero essere acqua e latte. Tra i 2 e 5 anni i genitori dovrebbero passare alla scrematura o al latte magro e continuare a spingere acqua per idratare i propri figli.

A tutte le età, il succo dovrebbe essere ridotto al minimo. Un consiglio: aggiungi acqua per prolungare la durata del succo e assicurati sempre che la bevanda sia composta al 100%.

Mentre le patate dolci e le carote sono grandi fonti di vitamina A e altri nutrienti chiave, il rapporto ha scoperto che sono anche ricchi di piombo e cadmio. Vai avanti e dai da mangiare a tuo figlio queste verdure, ma assicurati di aggiungere molte altre frutta e verdure colorate per aggiungere varietà.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte:Cnn.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.