Dimmi in che mese sei nato e ti dirò di cosa ti ammalerai. Gli scienziati mappano le malattie a cui si è più esposti in base al mese di nascita

Salute

Avete mai pensato che il mese della vostra nascita possa raccontarvi molto più di quello che pensiate, sulla vostra salute? Da uno studio condotto da alcuni ricercatori spagnoli, sembrerebbe che ci sia una stretta correlazione tra mese di nascita e patologie che una persona può sviluppare nel corso della propria vita.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori dell‘Università di Alicante hanno esaminato 30mila partecipanti raccogliendo i dati del loro mese di nascita e delle patologie di cui soffrono. I risultati si possono definire sorprendenti. La correlazione tra i due dati è davvero molto stretta. Ad esempio gli uomini nati nel mese di settembre hanno più probabilità di soffrire di patologie legate alla tiroide, oppure le donne nate a Luglio sono più a rischio per quanto riguarda l’ipertensione rispetto a donne che sono nate in altri mesi.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sono forse millenni in cui si cerca di trovare una correlazione con la data di nascita e il modo di essere o il tipo di percorso da intraprendere. Ora anche la scienza ha iniziato a interessarsi nel campo medico di questi collegamenti, scoprendo che il mese di nascita può darci alcune informazioni utili sulla nostra salute futura e che in alcuni casi possiamo prevenire.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sicuramente non è una cosa dimostrata e certa al 100%, fatto sta che i risultati della ricerca però sono abbastanza chiari. I ricercatori spagnoli hanno cercato di dare una spiegazione a questi risultati, molto probabilmente sono legati alle variazioni stagionali. Ad esempio i bambini nati a settembre sembrerebbe che siano quelli più sani rispetto a tutti gli altri, forse perchè sono quelli che nel ventre materno hanno assorbito molta vitamina D, tramite i raggi solari durante tutti i mesi estivi.

Ecco le probabili patologie croniche che si possono riscontrare in base al mese di nascita, facendo riferimento alla ricerca spagnola:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gennaio:
Uomini:costipazione, Ulcere allo stomaco,mal di schiena
Donne: Emicrania, Problemi in menopausa, attacco cardiaco

Febbraio:
Uomini:problemi di tiroide,malattie cardiache,osteoartrite
Donne:artotrosi, problemi di tiroide, coaguli nel sangue

Marzo:
Uomini:cataratta,malattie cardiache, asma
Donne:artitre,reumatismi,costipazione

- Prosegue dopo la pubblicità -

Aprile:
Uomini:asma,osteoporosi,problemi di tiroide
Donne:osteoporosi, tumori,bronchite

Giugno:
Uomini:cataracca, bronchite
Donne:incontinenza,artitre,reumatismi

Luglio:
Uomini:artitre, asma, tumori
Donne:dolore al collo, asma, tumori

- Prosegue dopo la pubblicità -

Agosto:
Uomini:asma,osteoporosi,problemi di tiroide
Donne: coaguli nel sangue,artrite,reumatismi

- Prosegue dopo la pubblicità -

Settembre:
Uomini: problemi di tiroide, osteoporosi,asma
Donne: tiroide, osteoporosi, tumori maligni

Ottobre:
Uomini:problemi di tiroide,osteoporosi,emicrania
Donne:colesterolo alto,osteoporosi, anemia

Novembre:
Uomini:problemi cutanei cronici,osteoporosi,problemi di tiroide
Donne:costipazione,attacco cardiaco, vene varicose

Dicembre:
Uomini:cataratta,depressione,problemi cardiaci
Donne:bronchite,asma,coaguli nel sangue

Questa non è l’unica ricerca effettuata in questo campo, anche gli scienziati della  Columbia University Medical Center dal prof.Tatonetti , con il suo team hanno effettuato ricerca su tutti i pazienti curati nella clinica negli ultimi 14 anni  e dai dati riscontrati sono stati molto particolari: 55 malattie sono strettamente correlate al mese si nascita. Inoltre hanno trovato 19 nuove correlazioni tra mese di nascita e malattie cardiache. Infatti sembrerebbe che i nati nel tardo inverno o inizio primavera siano, secondo questa ricerca, quelli più a rischio dal punto di vista cardiologico.

Anche in questo lo scienziato spiega che c’è una correlazione tra stagioni e il tipo di patologie che poi si sviluppano, perchè l’astrologia non ha prove scientifiche a sostegno di queste tesi. Il suo lavoro non è ancora finito e continuerà a fare ricerca anche su future cartelle cliniche. Questo genere di studi potrebbe essere un inizio , per scoprire gli effetti  e la correlazione gene-ambiente. Ecco la mappatura di Tatonetti:

Ciò che conta non è comunque fare scongiuri o affidarsi alla sorte sul mese di nascita, ma seguire una vita sana con un alimentazione ricca di frutta e verdura e fare attività fisica. In questo modo in qualunque mese siamo nati, la probabilità di sviluppare qualsiasi tipo di patologia è bassissima.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.