Come scoprire un carcinoma mammario 5 anni prima dei segni clinici, tramite un semplice esame del sangue.

Salute

Un esame del sangue che individua il cancro al seno cinque anni prima dei sintomi clinici potrebbe dare un nuovo significato alla “diagnosi precoce“.
Gli autoanticorpi per gli antigeni tumorali prevedono la presenza della malattia.
I ricercatori dicono che l’esame del sangue potrebbe essere pronto per l’uso clinico in 4-5 anni.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori dell’Università di Nottingham hanno sviluppato un metodo di screening del sangue che credono possa portare alla rilevazione del carcinoma mammario cinque anni prima che compaiano gli indicatori clinici. Una diagnosi così precoce offrirebbe presumibilmente ai pazienti e ai loro medici un vantaggio senza precedenti nel prevenire la progressione della malattia. La disponibilità di un avvertimento così avanzato sarebbe una potente aggiunta al crescente arsenale di armi contro il cancro al seno che include un vaccino contro il cancro al seno .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli antigeni sono sostanze prodotte dalle cellule, comprese le cellule tumorali. Quando un antigene entra in contatto con altre cellule del corpo, il sistema immunitario genera un anticorpo ottimizzato specificamente per quell’antigene chiamato “autoanticorpi“.
Il team di Nottingham ha scoperto che la presenza di antigeni associati al tumore (TAA) costituisce un indicatore affidabile del cancro. Allo stesso modo, la presenza di autoanticorpo di un antigene è un buon indicatore della presenza dell’antigene, e quindi di un tumore.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I ricercatori hanno sviluppato pannelli del sangue contro i quali è possibile eseguire il screening del sangue utilizzando il microarray di proteine per autoanticorpi collegati ai TAA associati ai tumori del carcinoma mammario. Il team è stato in grado di selezionare 40 di tali anticorpi in totale, oltre a 27 non associati alla malattia, con ciascun pannello destinato a un sottoinsieme di questi.

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -