Incendi causano piogge e tornado di fuoco in Australia, ecco perché

“Questo pomeriggio le nuvole di piropilonimbus si sono sviluppate ad un’altitudine di oltre 16 km a East #Gippsland. Queste tempeste indotte dal fuoco possono diffondere gli incendi attraverso i fulmini, il loft delle braci e la generazione di forti deflussi di vento”, ha twittato . La fotografia satellitare mostra il fumo intenso che genera nuvole atmosferiche:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli incendi intensi generano fumo, ovviamente. Ma il loro calore può anche creare un aggiornamento localizzato abbastanza potente da creare i propri cambiamenti nell’atmosfera. Quando il calore e il fumo aumentano, il pennacchio della nuvola può raffreddarsi, generando una nuvola gonfia e piena di potenziali piogge. Il pennacchio può anche disperdere braci e ceneri calde su un’area più ampia. Uno schema diffuso dal governo australiano spiega in modalità semplice il concetto di questi fenomeni collegati tra loro:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Alla fine, le goccioline d’acqua nella nuvola si condensano, generando uno scoppio di pioggia – forse. Ma il “fronte” tra l’aria calma fuori dalla zona di fuoco e una nuvola di tempesta di pirocumononbus è così acuto che può generare anche un fulmine che a sua volta può innescare nuovi incendi. Se abbastanza potente, una  tempesta di pirocumulonembo può generare un tornado di fuoco , avvenuto durante gli incendi boschivi di Canberra nel 2003. Un episodio analogo avvenne nel 2012:


Gli scienziati temono che i “pyroCbs” siano in aumento in tutto il mondo, spinti da temperature più calde e incendi più intensi, ha  riferito Yale E360 . I loro pennacchi sono così forti che possono persino sparare fumo nella  stratosfera , da 6 a 30 miglia (da 10 a 50 chilometri) sopra la superficie terrestre. Ecco un intervallo di tempo di una tempesta di pirocumononbus in azione, da un diverso incendio australiano:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.