Press "Enter" to skip to content

Come eliminare le macchie sulla pelle, alcuni semplici metodi naturali che funzionano.

Vogliamo tutti avere una pelle radiosa e impeccabile, ma all’improvviso appaiono macchie che, per quanto piccole o grandi, influenzano negativamente la nostra autostima. Potremmo essere bombardati da molti prodotti commerciali o naturali per risolvere il problema, ma tieni presente che non tutti i prodotti sono uguali e non hanno lo stesso effetto in tutti i casi. Di seguito ti aiuteremo a sapere quali sono indicati per il tuo caso. Addio alle macchie!

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per prima cosa identifica la causa dei punti: Le macchie compaiono generalmente a causa della distribuzione irregolare della pigmentazione sulla pelle. Il nostro corpo produce “melanina”, che è un pigmento naturale che serve a proteggerci dai raggi del sole, ma quando ci esponiamo al sole o ad un’altra delle varie cause che vedremo di seguito, la produzione di melanina sale alle stelle ed è lì che vengono creati macchie sulla pelle. Alcune delle cause sono le seguenti:
Fattori ormonali : ci sono situazioni che causano alterazioni o disturbi ormonali, i cui effetti sul nostro viso sono imperfezioni. Le donne possono notare che la loro pelle ha una colorazione diversa durante la gravidanza, a causa dell’invecchiamento naturale, se assumono contraccettivi o subiscono terapie ormonali per la menopausa.
Sole : il sole è il principale colpevole della comparsa di macchie, poiché stimola la produzione di melanina. È importante evitare il sole per lunghi periodi di tempo o nelle ore di maggiore radiazione non solo per evitare macchie a lungo termine, ma anche per evitare le macchie causate da ustioni causate dai raggi UV.
Disturbo dell’organo interno : in alcuni, le macchie sul viso sono la manifestazione esterna di un malfunzionamento o intossicazione di un organo interno. Possono essere dovuti a malattie epatiche, ginecologiche ed endocrinologiche. L’ideale in questo caso è consultare un medico.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Identifica il tipo di punti che hai. Sulla pelle possono comparire vari tipi di punti, ma identificarli ti aiuterà a scegliere il metodo di sbiancamento più raccomandato e, soprattutto, ti aiuterà a stare tranquillo.
-Lentigo: I lentigo sono macchie ben definite scure o marrone chiaro sulla pelle. Possono essere di 3 tipi: lenticchie solari, semplici e maligne.
Melasma: questo tipo di macchia appare a causa delle fluttuazioni ormonali. In genere, sono le donne dalla pelle color cannella che hanno chiazze scure e simmetriche sul viso durante i periodi in cui i loro ormoni sono alterati, come la gravidanza e la menopausa. È anche un effetto collaterale delle pillole anticoncezionali e della terapia ormonale (per la menopausa).
Iperpigmentazione post-infiammatoria: questo tipo di macchia appare a causa di infiammazione (acne, psoriasi, dermatite atopica) o lesioni (ustioni, bucce abrasive, terapia laser). Tale infiammazione o lesione aumenta la produzione di melanina nella pelle e, aggravata dal sole, lascia macchie sul viso. Quello che vedrai normalmente sono macchie piatte di rosa, rosso, marrone o nero, a seconda del tono della pelle e della gravità della macchia.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Verificare con il proprio dermatologo. È sempre preferibile consultare un professionista sanitario in caso di dubbio. Il dermatologo saprà dirti quali trattamenti sono raccomandati per la tua pelle, quali sono le cause di tali imperfezioni e quali prodotti produrranno la minima irritazione possibile. Prestare particolare attenzione alle macchie che si allargano nel tempo, che bruciano, che prurito o che cambiano colore. Se la macchia che hai è molto scura o ha bordi irregolari, è indispensabile che tu veda un dermatologo il prima possibile.

Rimuovere le macchie con prodotti naturali in modo localizzato:
Tieni presente che il successo dei trattamenti con prodotti naturali dipende dalla tua perseveranza e dall’utilizzo di prodotti freschi. Ricorda di applicare questi trattamenti solo di notte o in un luogo buio, perché il sole può peggiorare le tue condizioni:

- Prosegue dopo la pubblicità -

-Prova il limone. Il limone ha acido citrico, che aiuta a esfoliare la pelle, cioè rimuove le cellule morte e consente quindi di abbinare i toni del viso, riducendo così la comparsa di imperfezioni. La sua applicazione è semplice, ma fai molta attenzione a non esporsi al sole dopo aver eseguito questo trattamento, altrimenti otterrai l’effetto opposto. Ecco cosa fare:
Spremi 1 limone in una piccola ciotola. Prendi 1 batuffolo di cotone e immergilo nella ciotola con il succo di limone. Con il cotone, strofina direttamente sui punti per 5 minuti (puoi anche omettere il batuffolo di cotone e applicare con la stessa buccia di limone). Risciacqua bene il viso.

Prova l’aloe vera. I benefici schiarenti dell’aloe vera sulle macchie sono dovuti ai suoi aminoacidi (valina, fenilalanina, leucina e lignina). Procedi come segue ogni giorno:
Con il gel di aloe naturale( l’ideale sarebbe ottenere il gel naturale dalla foglia di aloe stessa.) 
Applica il gel di aloe sulle macchie. Strofina fino a quando la pelle non assorbe il gel. Poiché il gel si assorbirà nella pelle, non sarà necessario risciacquare il viso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

-Prova la papaia. La papaia contiene papaina, un enzima che aiuta a esfoliare la pelle per far emergere nuove cellule, ha anche proprietà riparatrici che lasciano la pelle morbida. Puoi fare questo trattamento 3-4 volte a settimana. Fare quanto segue:
Tagliare un pezzo di papaia matura e sbucciarlo. Strofina l’interno (la parte della papaia che è stata attaccata alla buccia) sull’area interessata per 5 minuti e lascia che la frutta faccia effetto.
Risciacqua bene il viso con acqua fredda.

-Prova la cipolla rossa. Se non hai il limone a portata di mano o se la tua pelle è molto sensibile e non può resistere al limone, il succo di cipolla fresca è una buona alternativa. L’applicazione della cipolla è efficace soprattutto per le macchie dell’età grazie al suo contenuto di acidi schiarenti. Esegui questo trattamento ogni giorno:
Prendi 1 cipolla rossa e taglia 1 fetta. Strofina la fetta sulla macchia per 5 minuti. Risciacqua bene il viso con acqua fredda.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Crea una maschera sbiancante madreperlata. Il guscio di madreperla è stato usato da tempo immemorabile per attenuare le macchie di ogni tipo, poiché contiene sostanze che rigenerano e stimolano la pelle. Fare quanto segue:
Aggiungi guscio di madreperla in polvere e acqua per formare una pasta in una ciotola (calcola abbastanza per applicare la maschera solo sul tuo viso). Applicalo con le dita e lascialo agire per 15 minuti. Infine, rimuoverlo dal viso facendo massaggi circolari (anche con le dita) per esfoliare delicatamente la pelle mentre si risciacqua con acqua calda.

- Prosegue dopo la pubblicità -

-Prepara una maschera con fragole, yogurt e miele. Con questa maschera godrai dei benefici chiarificanti, emollienti e idratanti del miele. Puoi ottenere questa maschera 2 o 3 volte a settimana. Fare quanto segue:
Mescola yogurt bianco, 1 fragola tritata e 1 cucchiaino di miele in una ciotola (calcola abbastanza per applicare la maschera solo sul viso). Applicare questa maschera con le dita e lasciarla agire per 10 minuti. Trascorso tale tempo, rimuovere il prodotto con acqua calda.

-Crea una maschera di segale e miele. Con questa maschera, oltre ai benefici del miele, puoi provare le proprietà antimacchia della segale. Fare quanto segue:
Mescola 2 cucchiaini di farina di segale, 2 cucchiaini di miele e 2 tuorli d’uovo in una ciotola. Se la pelle è secca, puoi aggiungere 2 gocce di olio d’oliva alla miscela. Se la tua pelle è grassa, cambia i tuorli d’uovo con il succo di limone spremuto. Mescolare bene la miscela fino a quando non si forma una pasta omogenea. Applicare la pasta con un pennello su tutta la faccia. Lascia agire per 20 minuti.
Risciacqua il viso con acqua fredda per rimuovere la maschera.

-Prova l’olio d’oliva per la notte. Prima di andare a letto, lavati il ​​viso e poi applica l’olio extravergine di oliva spremuto a freddo. Questo olio contiene potenti antiossidanti che oltre a migliorare le condizioni generali della pelle, possono aiutare a rimuovere le macchie. Se vuoi che sia ancora più efficace, puoi aggiungere parti uguali di olio di rosa canina, un ingrediente comune in molte creme antimacchia commerciali.

Vi sono poi moltissimi altri prodotti acquistabili in farmacia o in negozi specializzati( creme, lozioni ecc..) e anche tantissimi trattamenti a cui ci si può sottoporre per eliminare le macchie della pelle, per queste consigliamo di consultare un esperto che possa indirizzarvi verso l’opzione più adatta alla vostra pelle. Alcuni consigli per limitare ed evitare ulteriori danni:

-Limita l’esposizione al sole. In estate, le macchie tendono a peggiorare a causa della maggiore esposizione alle radiazioni solari, quindi è meglio limitare l’esposizione ad essa. Evita di prendere il sole tra le 11:00 e le 15:00, le ore più intense di sole. Se per qualche motivo devi esporsi durante le ore più intense della luce solare, non utilizzare prodotti alcolici (profumo, acqua di colonia, aromi di essenze di agrumi, cosmetici profumati), perché possono causare una reazione allergica e lasciarti con la pelle macchiata.

Usa la protezione solare. Questa è la regola d’oro: qualunque sia l’ora del giorno o il periodo dell’anno in cui sarai esposto al sole, è molto importante che la tua pelle sia protetta con una crema solare con un fattore di protezione solare (SPF) di almeno 30.
È fondamentale che la crema solare contenga ingredienti come l’ossido di zinco e il biossido di titanio, altrimenti i punti potrebbero riapparire anche dopo averli rimossi.
Applicare il protettore da 15 a 20 minuti prima di esporsi al sole e riapplicarlo dopo aver nuotato in piscina o in mare.

Prenditi molta cura del tuo viso durante la gravidanza. Durante i 9 mesi di gestazione, può apparire un gran numero di punti, che possono essere transitori o permanenti. Questi punti appaiono principalmente a causa della grande alterazione ormonale che si verifica durante quei mesi. Inoltre, il 90% delle donne in gravidanza sviluppa casi di iperpigmentazione (macchie cutanee) durante il primo trimestre, che è più visibile nelle donne con pelle marrone (la maggior parte delle latine). Si disciplinata con il tuo regime di protezione.
Qualunque sia il tuo tipo di pelle, applica una protezione solare SPF 50 ogni 3 ore per prevenire la comparsa di melasma. Tuttavia, si raccomanda che la donna incinta prenda il sole durante le prime ore del mattino in modo da assorbire la vitamina D.
Resta ben idratata con acqua, succhi, frutta, zuppe (da 2 a 2,5 litri in totale). Non aspettare di avere sete da bere. Ricorda che non riguarda solo la tua salute, ma anche quella del tuo bambino.
Se noti cambiamenti nella tua pelle, ti consigliamo di consultare un dermatologo per evitare conseguenze irreversibili. Consigli utili:

-L’ideale è approfittare dell’inverno per iniziare alcuni dei trattamenti che abbiamo menzionato. Durante questo periodo dell’anno i metodi per rimuovere le macchie dal viso diventano più efficaci.
-Per nascondere le macchie  con il trucco, ricorda che il tuo migliore amico sono i correttori, meglio optare per le creme BB o CC, che sono molto famose per essere una miscela tra crema idratante e base trucco leggera che si adatta al tono della pelle.
-Ricorda che la perseveranza e la pazienza sono fondamentali: i risultati non saranno evidenti da un giorno all’altro. Potrebbero essere necessarie diverse settimane per vedere differenze evidenti.

Fonte:wikihow.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.