Press "Enter" to skip to content

Scienziati scoprono erbe che eliminano i batteri che causano la gastrite.

Potrebbe essere dovuto allo stress, perché non mangiamo bene, perché abusiamo di alcol, sostanze con un alto livello di piccantezza, sostanze irritanti o molte altre cose che causano gastrite.
Ma questa condizione potrebbe finire perchè  scienziati del UNAM , in Messico, hanno scoperto che il Quelite aiuta ad eliminare Helicobacter pylori , il batterio che causa alcune malattie, tra cui gastrite. I casi di gastrite sono in aumento in più persone in tutto il mondo. Ti è successo? Ecco come eliminare i batteri che lo causano.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quelite (dal ” quilitil “nahuatl, che designa le erbe con fogliame commestibile), questo nome comune viene applicato nella parte centrale del Messico, in particolare a varie specie di erbe selvatiche commestibili, quando sono ancora tenere . Oltre all’alto valore nutrizionale di queste erbe; che forniscono fibre, vitamine, minerali e antiossidanti , nonché acidi grassi: omega 3 e omega 6 ; un gruppo di scienziati UNAM ha scoperto che questi alimenti verdi hanno proprietà che li rendono un’arma potente contro la gastrite.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Irma Romero Álvarez, del Dipartimento di Biochimica della Facoltà di Medicina dell’Università Nazionale Autonoma del Messico ( UNAM ), ha scoperto il potenziale medicinale di quelite , poiché colpiscono i batteri Helicobacter pylori e alcune delle malattie ad esso correlate, principalmente Gastrite. Le cheliti uccidono i batteri che causano la gastrite
Alache, Chaya e Chepil , tre delle piante che hanno qualità medicinali per inibire la gastrite.
Al Secondo Simposio sui Prodotti Naturali, organizzato dalla Facoltà di Chimica dell’UNAM , Romero Álvarez ha commentato che queste proprietà possono essere trovate in tre piante tradizionali: Alache, nello Stato del Messico; chepi , di Oaxaca ; e chaya, dalla penisola dello Yucatan .

- Prosegue dopo la pubblicità -

I quelite inibiscono i batteri, anche meglio del metronidazolo (antibiotico e antiparassitario); Ma non solo ne ferma la crescita, ma la uccide anche. In altre parole, c’è un effetto battericida negli estratti delle tre piante. Le piante, spiega il medico, inibiscono la crescita e la colonizzazione dei batteri H. pylori , la loro aderenza alle cellule dello stomaco e impediscono la creazione di ureasi , un enzima che crea un ambiente neutro per i batteri.

Queste piante sono attualmente utilizzate solo localmente, in associazione con una forte tradizione culturale. In Messico ci sono circa 500 quelite che vengono consumate nelle diverse regioni del paese, che vengono esaminati da Romero Álvarez. La gastrite è una delle prime 10 cause per le quali i pazienti vanno per la prima volta a una consultazione di medicina di famiglia o ai servizi di emergenza nel paese; e il cancro gastrico e le ulcere peptiche sono tra le prime 20 cause di mortalità. I batteri H. pylori sono molto comuni in tutto il mondo, quindi gli scienziati stanno cercando di trovare alternative nelle piante medicinali più efficaci, meno tossiche e facilmente accessibili.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte bioguia.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.