Press "Enter" to skip to content

Come proteggere la pelle dall’eccessiva esposizione solare usando solo prodotti naturali e curando l’alimentazione. Guida con fonti scientifiche verificate

Quando la tua pelle rileva i raggi UV dal sole, produce melanina per proteggersi e questo rende la pelle più scura. Ma l’oscuramento della pelle è anche un segno di danno alla pelle. L’unico modo per evitare che la pelle diventi più scura al sole è proteggerla dai raggi ultravioletti che causano abbronzatura, cancro, invecchiamento precoce e rughe. Ci sono molti modi per farlo, tra cui proteggere la pelle con lozioni, vestiti e altri prodotti protettivi solari:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Indossare creme solari e creme solari. Lozioni, creme e blocchi che proteggono dal sole funzionano in diversi modi, ma sono tutti progettati per proteggere la pelle dai danni e questo impedirà alla pelle di scurirsi al sole.

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • La protezione solare filtra le radiazioni UV che passano attraverso la pelle. Cerca una crema solare ad ampio spettro, che protegge dai raggi UVA e UVB, con un SPF di almeno 30. I gel per la protezione solare sono buoni per le parti pelose del tuo corpo, come il cuoio capelluto.
  • Sunblock crea una barriera fisica tra il sole e la pelle. Cerca un ampio spettro, un SPF di almeno 30 e ingredienti come salicilato di ottile e metossicinnamato e octocrylene. [1]
  • Applicare lozioni protettive solari circa 30 minuti prima di uscire all’aperto e utilizzare almeno un’oncia di crema solare per ogni applicazione. Riapplicare dopo il nuoto, attività che ti hanno fatto sudare o ogni due ore. [2]
  • La maggior parte dei filtri solari bloccherà i pori, quindi creane uno specifico per l’applicazione facciale se hai la pelle grassa o soggetta all’acne. [3] [4]

Applicare la crema solare sulle parti del corpo comunemente perse. La protezione solare o crema solare è efficace solo sulle aree del corpo a cui viene applicata e ci sono alcune aree che le persone spesso dimenticano. Non dimenticare di applicare la protezione solare al tuo: [5]

- Prosegue dopo la pubblicità -
    • Naso
    • Punte delle orecchie
    • Cuoio capelluto
    • Labbra
    • palpebre

Trucco con un SPF. La maggior parte delle creme idratanti, abbronzanti, fondotinta e rossetti in questi giorni sono disponibili con protezione solare integrata. Per un ulteriore livello di protezione per il tuo viso, scegli cosmetici con un punteggio SPF di almeno 15. [6]

  • Poiché applichi il trucco solo una volta al mattino, non puoi fare affidamento su di esso per tutta la tua protezione solare. Usa il trucco SPF insieme alle altre precauzioni per il sole. Dovresti comunque applicare uno strato base di crema solare sul viso prima di applicare il trucco.

Indossa la protezione solare ogni giorno. Questo vale ancora anche se non hai intenzione di uscire. La pelle è ancora esposta ai raggi UV all’interno, perché i raggi UV passano direttamente attraverso i vetri e le finestre di edifici e case.
Anche indossare la protezione solare per essere in macchina è importante, perché i raggi UV passano anche attraverso i finestrini.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Indossare indumenti protettivi solari. La maggior parte dei vestiti estivi non fornisce una quantità misurabile di protezione solare, ma ci sono vestiti appositamente progettati per proteggerti dal sole. [7]

  • Gli indumenti protettivi per il sole avranno un rating UPF che misura quanta protezione offre. Cerca qualcosa con un punteggio UPF di almeno 30 e assicurati di indossare maniche lunghe, pantaloni lunghi e colletti alti per proteggere la maggior parte della pelle. [8]
  • Per i vestiti normali che non sono classificati UPF, i vestiti scuri con una trama stretta forniranno una maggiore protezione rispetto ai colori chiari e alle trame aperte.

Copriti il ​​viso. Per proteggere il viso dall’abbronzatura o dal bruciore, indossa un cappello a tesa larga con un bordo largo almeno due o tre pollici. [9]

  • Diffidare di cappelli di paglia e cappelli con trame aperte che lasciano passare il sole.
  • Cerca cappelli con tese o veli a copertura totale che proteggano aree sensibili come le orecchie e la parte posteriore del collo. Se vuoi indossare un cappello da baseball o un cappello con una copertura minima, abbinalo a un velo o bandana che protegga il sole che coprirà le aree esposte. [10]

Attenzione alla luce solare riflessa. La luce solare e i raggi UV si riflettono su un ampio numero di superfici. Devi stare attento ai raggi del cielo e a quelli che ti rimbalzano dal basso, perché possono oscurare la tua pelle.

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • Alcune delle superfici più riflettenti sono acqua, neve, sabbia e cemento. [11]

Mangia cibi ricchi di acidi grassi omega-3. Ci sono prove crescenti che suggeriscono che una dieta ricca di acidi grassi omega-3 può aiutare a proteggere la pelle dal sole. Tuttavia, è importante utilizzare la dieta insieme ad altre misure di protezione solare, come l’uso di creme solari e indossare indumenti protettivi. Gli alimenti ricchi di acidi grassi omega-3 includono:

  • salmone
  • Halibut
  • Alghe
  • Oli di noci
  • anguria
  • Semi di Chia e Canapa

Aggiungi cibi ricchi di licopene alle tue cene. Il licopene è un antiossidante che si trova principalmente negli alimenti rossi come pomodori e peperoni rossi. Tuttavia, al fine di ottenere i maggiori benefici per la protezione solare dal licopene, è importante cuocere gli alimenti in una piccola quantità di olio. [12] Buone fonti di licopene, pertanto, includono:

  • Pasta di pomodoro
  • Sughi Di Verdure
  • Peperoni arrostiti

Mangia cioccolato fondente. Il cacao è ricco di antiossidanti come flavonoidi e catechine e mangiarlo può aiutare la pelle a proteggersi dai danni del sole. Per ottenere il massimo beneficio dal cioccolato fondente, mangiane circa 60 g al giorno.

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • Evita il cioccolato a cui è stato aggiunto del latte, in quanto ciò può interferire con la capacità del corpo di assorbire tutti gli antiossidanti.

Tieni d’occhio l’indice UV. L’indice UV è una misura della forza dei raggi UVA e UVB del sole in un dato giorno. Più alto è l’indice, più forte è il sole e maggiori sono le possibilità di abbronzarsi e danneggiare la pelle. [13]

- Prosegue dopo la pubblicità -
  • È possibile controllare l’indice UV nella propria zona sui bollettini meteorologici locali o su siti Web come la mappa di Sunburn e la pagina web dell’indice UV dell’Organizzazione mondiale della sanità.
  • Un indice UV basso è compreso tra 0 e 2 e indica che non devi preoccuparti della protezione solare.
  • Un indice UV moderato è compreso tra 3 e 7 e ciò significa che è necessaria la protezione solare.
  • Un indice UV elevato è 8 e superiore e significa che dovresti prendere precauzioni estreme per proteggerti.
  • Un indice UV estremamente elevato è pari o superiore a 10. Quando il sole è così forte, dovresti rimanere in casa ogni volta che è possibile. [14]

Stai lontano dal sole quando è più forte. Il sole è sempre più forte tra le 10 e le 16. Quando possibile, dovresti rimanere in casa durante questo periodo. [15]

  • Per evitare il sole nelle ore di punta, prova a programmare attività all’aperto e gite per la mattina presto o il tardo pomeriggio anziché a mezzogiorno.
  • Non è sempre possibile rimanere all’interno quando i raggi del sole sono più intensi, ma se devi uscire, prendi precauzioni per proteggere la tua pelle. Ciò è particolarmente vero quando l’indice UV è moderato o alto.
  • Il sole è più forte nei mesi estivi, ma devi ancora preoccuparti della protezione solare in inverno. Ciò è particolarmente vero se ti piace sciare, ad esempio, perché l’aria è più sottile ad altitudini più elevate e questo significa che il sole è più forte.

Cerca l’ombra. Quando devi stare fuori al sole, stare all’ombra è uno dei modi migliori per proteggerti dalla pelle che diventa più scura. Trovare l’ombra è particolarmente importante nei giorni di alto indice e quando il sole è più forte a metà giornata. Grandi fonti d’ombra includono: [16]

  • Alberi ad alto fusto con foglie fitte
  • edifici
  • Strutture coperte come gazebo e patii

Crea la tua ombra. È sempre una buona idea portare un ombrello normale con te, perché può proteggerti sia dal sole che dalla pioggia. Un ombrello nero può fornire un UPF di 50+, quindi puoi usare un ombrello per creare ombra per te quando devi essere fuori al sole. [17]

  • Fai attenzione, tuttavia, che stai ancora indossando la protezione solare e indumenti protettivi sotto l’ombrello, perché i raggi UV riflettono ancora su una serie di superfici. Più grande è l’ombrello, meglio è, perché un ombrello più grande ti proteggerà dai raggi UV più riflessi.

Riferimenti

(Versione originale articolo) –  Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.