Imballaggio alimentare commestibile a base di alghe per combattere la plastica monouso

Il problema dell’inquinamento da plastica è uno dei nostri maggiori problemi, la quantità di plastica su questo pianeta è quasi uguale al peso dell’intera popolazione umana. La plastica monouso rappresenta oltre il 50% del problema dei rifiuti di plastica e se continuiamo al ritmo che stiamo seguendo, nel 2050 ci sarà più plastica nell’oceano che pesce.

Secondo l’agenzia delle Nazioni Unite per l’ambiente, un milione di bottiglie di plastica vengono acquistate ogni minuto in tutto il mondo, mentre ogni anno vengono utilizzati fino a 5 miliardi di sacchetti di plastica monouso in tutto il mondo. In totale, metà di tutta la plastica prodotta è progettata per essere utilizzata una sola volta e poi gettata via: è un problema serio e Wenwen Fan del Royal College of Arts vuole fare la sua parte nella ricerca di una soluzione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Le alghe sono come l’oro verde per gli scienziati, che stanno esplorando i suoi usi come alternativa sostenibile alla plastica monouso. Ciò che rende interessante questa alternativa è che può essere mangiata ed è anche altamente nutriente. È un alimento base nelle diete asiatiche e anche per la cura della pelle, ora può essere un ottimo involucro vegano. Realizzati con alghe ed estratti vegetali, questi involucri possono essere utilizzati come contenitori per snack commestibili e sacchetti solubili che aggiungono valore nutritivo extra al tuo cibo come vitamine, minerali e polisaccaridi che migliorano la salute del tuo intestino.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’estratto di alghe viene disidratato e i prototipi vengono testati a diverse temperature. Le tartarughe mangiano alghe e vivono fino a 100 anni, quindi perché no? Le confezioni possono essere personalizzate per diversi gusti e nutrienti. È un modo ingegnoso per confezionare il cibo e allo stesso tempo è una fonte di fibra solubile. Seaweed U promuove una soluzione dietetica conveniente, giocosa e piacevole, nonché la riduzione dell’inquinamento da plastica derivante dall’industria alimentare.

Ci sono tre scenari suggeriti nell’utilizzo di questi contenitori di alghe: Dolcetto o scherzetto, The Lazy Pouch e Super Chef. Dolcetto o scherzetto è uno spuntino salutare a base di bucce di alghe dal sapore fruttato. Combinando un palato alimentare più familiare, come noci e frutti di bosco, con pelli nutrienti, consente alle persone di godersi le alghe attraverso gli spuntini quotidiani senza essere trattenute dalla consistenza verde e viscida.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lazy Pouch è un sacchetto solubile in una sola porzione con diversi tipi di alghe come wakame, dulse e kelp , ecc. offrendo un integratore alimentare di qualità per coloro che conducono uno stile di vita frenetico. Super Chef offre un’esperienza culinaria creativa fai-da-te in cucina dove le persone possono giocare con questo materiale versatile in combinazione con ingredienti ordinari per realizzare piatti unici come onigiri chiari, ravioli gelato e involtini primavera colorati.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Sappiamo tutti che seguire una dieta più vegetale ha un impatto diretto sui cambiamenti climatici e le alghe possono essere di grande aiuto. Secondo gli scienziati, la creazione di reti di allevamento di alghe in appena il 9% degli oceani del mondo potrebbe compensare completamente le emissioni di carbonio, il che potrebbe darci più tempo per concentrarci sul grande problema della plastica. L’obiettivo di Seaweed U è aiutare le persone a sentirsi a proprio agio con diversi supercibi che aggiungono immensi benefici alla loro salute, così come alla salute del nostro pianeta.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ecoinventos.com

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.