Press "Enter" to skip to content

Bimbo autistico impara ben 9 lingue straniere grazie all’uso del tablet. Una vera rivoluzione

A Timbò, un paese a sud del Brasile, vive un bambino, Rafael di 8 anni, al quale dall’età di 2 anni  gli è stata diagnosticata una grave forma di autismo. Terzo di quattro figli, il bambino non interagiva, non guardava nessuno e non parlava tanto da far preoccupare molto i due giovani genitori. Dopo tante visite mediche, alcuni specialisti hanno consigliato i genitori di far usare al bambino un Tablet che lo aiutasse nel suo sviluppo. Dapprima i genitori di Rafael non erano del tutto convinti di questo metodo, ma poi col tempo hanno notato che il figlio mostrava interesse ai tanti video che guardava e iniziava persino a parlare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

All’età di 4 anni,  durante un controllo medico, Rafael ha iniziato a parlare in inglese lasciando tutti esterrefatti. L’apprendimento rapido di una lingua straniera, hanno poi spiegato i medici, è dipeso grazie all’iper-concentrazione.  Si tratta di un’abilità sviluppata nel 10% dei soggetti affetti da ASD che gli consente di apprendere rapidamente informazioni grazie all’assenza totale di altre distrazioni e si manifesta soprattutto quando il soggetto svolge attività che gli piacciono molto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

L’apprendimento di Rafael non si è fermato, tant’è che all’età di 7 anni, oltre all’inglese parla diverse lingue straniere  come lo spagnolo, il russo, il tedesco, il portoghese, il giapponese, l’italiano e persino l’esperanto. Cosa ancora più sorprendente, Rafael sta studiando anche l’arabo. Tutto ciò sembrerebbe una cosa fuori dal comune, ma osservando tutto ciò da un’altra prospettiva,  si potrà considerare l’autismo non come un disturbo o una malattia, ma, come lo definiscono alcuni pionieri, come un altro “sistema operativo”

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questo articolo è stato scritto anche grazie al contributo di alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina https://www.facebook.com/GloboChanneldotcom/ è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/globochannel). Inoltre è possibile seguire tutte le news anche sul gruppo Whatsapp di GloboChannel.com cliccando sul seguente link d’invito.

error: Non sei autorizzato a copiare questo materiale. Per richieste e/o chiarimenti puoi scriverci.