Trasforma i rifiuti di plastica in piastrelle, sono 7 volte più resistenti del cemento.

I rifiuti di plastica, che possono impiegare secoli o più a scomparire, stanno causando danni irreparabili al pianeta. Almeno 8 milioni di tonnellate di plastica finiscono nell’oceano ogni anno. In molti casi, in particolare nei paesi più sviluppati, i rifiuti di plastica vengono riciclati in modo più o meno ordinato, inviati alle strutture per essere classificati, riciclati o recuperati. Tuttavia, i rifiuti di plastica generati nei paesi in via di sviluppo spesso finiscono nell’oceano grazie al vento o alle maree o attraverso corsi d’acqua come fiumi o acque reflue.

Ora, molte aziende stanno riciclando questi rifiuti in prodotti utili, come abbigliamento sportivo, case più economiche, auto elettriche, strade, ecc …
Uno di questi è Gjenge Makers Ltd, un’azienda produttrice di prodotti da costruzione sostenibile, alternativa ed economica che trasforma i rifiuti di plastica in materiali da costruzione durevoli. Tra questi ci sono ciottoli, piastrelle e chiusini. La startup è stata fondata da un’imprenditrice keniota Nzambi Matee nel 2018.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Nzambi Matee ha utilizzato le sue conoscenze ingegneristiche per sviluppare il processo che consisteva fondamentalmente nel mescolare rifiuti di plastica riciclata e sabbia. Matee riceve gratuitamente la plastica scartata dalle fabbriche di imballaggi, anche se paga per la plastica che riceve da altri riciclatori. I lavoratori dell’azienda prendono i rifiuti di plastica, li mescolano con la sabbia e li riscaldano, e il prodotto risultante è da cinque a sette volte più resistente del cemento .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il team di Matee utilizza il tipo di rifiuti di plastica che non possono più essere trattati, che non possono essere riciclati. La plastica è di natura fibrosa, rendendo il mattone o la finitrice un materiale estremamente resistente e durevole. Inoltre, rispetto alle finitrici convenzionali, le finitrici Gjenge Makers sono più leggere, quindi il trasporto e l’installazione vengono eseguiti più velocemente.

Gjenge Makers produce giornalmente tra 1.000 e 1.500 pietre per pavimentazione di diverse dimensioni e colori. I mattoni sono generalmente realizzati in polietilene ad alta densità, utilizzato nelle bottiglie di latte e shampoo; polietilene a bassa densità, spesso utilizzato per i sacchetti di cereali; e polipropilene, utilizzato per corde, tappi e secchi. Non utilizza polietilentereftalato o PET, spesso utilizzati nelle bottiglie di plastica.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Matee ha detto che la sua azienda ha già riciclato 20 tonnellate di rifiuti di plastica dall’apertura. Ha in programma di aggiungerne un’altra, la più ampia linea di prodotti che potrebbe consentire alla fabbrica di triplicare la propria produzione.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: ecoinventos.com

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.