Creano una turbina eolica in grado di fornire elettricità a 20.000 case.

La promozione di questa fonte di energia rinnovabile in tutto il mondo sta fornendo uno stimolo per l’industria, che continua ad avanzare nello sviluppo di macchine sempre più potenti. Sempre più alte, più grandi , capaci di generare più potenza : le nuove turbine eoliche ‘offshore’ (installate offshore) stanno superando tutte le aspettative riposte in questo eccezionale settore delle energie rinnovabili, chiamato a guidare e accelerare la sostituzione dell’attuale modello energetico.

Così, il produttore di turbine eoliche Vestas Wind Systems , con sede in Danimarca, ha appena presentato il suo modello V236-15.0 MW , che molti nel settore hanno chiamato ‘la bestia’, con una potenza di quindici megawatt (MW) per unità, un diametro di sterzata di 236 me un’area spazzata dal vento di oltre 43.000 m2. Solo uno di questi mulini è in grado di evitare l’emissione di quasi quarantamila tonnellate di CO2 all’anno. Secondo il produttore, questa nuova versione è in grado di generare ottanta gigawatt di elettricità all’anno, il che significa che con un solo mulino si potrebbe soddisfare la domanda media di ventimila case . E non stiamo parlando di prototipi: le prime unità inizieranno ad essere installate il prossimo anno e la produzione in serie sarà a pieno regime nel 2024.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I numeri dell’eolico offshore stanno raggiungendo un livello stratosferico , appena immaginabile solo un decennio fa. Nel caso di questo produttore danese, il nuovo modello è in grado di generare il 65% di elettricità in più rispetto al suo predecessore. Ma altri produttori, come Siemens Gamesa , leader nel settore, sono in ritardo quindi è prevedibile che saranno in grado di progettare una macchina che presto supererà questa. La domanda è: dov’è il limite di potenza per le turbine eoliche offshore?

- Prosegue dopo la pubblicità -

Tutti gli esperti di transizione energetica coincidono nel sottolineare che l’energia eolica è una delle principali forze trainanti per lo sviluppo delle rinnovabili nei prossimi anni. E con una tecnologia sempre più matura e competitiva e un minore impatto ambientale sull’ambiente, l’eolico offshore è senza dubbio il suo motore principale e l’area di azione in cui si concentrano tutti i progressi tecnologici .

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonte: elconfidencial.com

- Prosegue dopo la pubblicità -

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E’ inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando “MI PIACE” e poi “segui” su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.