Artide, riduzione record del ghiaccio marino invernale: NASA documenta settimo livello più basso mai registrato – video

Il ghiaccio marino nell’Artico sembra aver raggiunto la sua estensione massima annuale dopo essere cresciuto durante l’autunno e l’inverno. Secondo gli scienziati del National Snow and Ice Data Center e della NASA, l’estensione dell’ora invernale del 2021 raggiunta il 21 marzo si lega a quella del 2007 come la settima estensione più piccola del ghiaccio marino invernale nel record satellitare: 

L’estensione massima di quest’anno ha raggiunto il picco di 5,70 milioni di miglia quadrate (14,77 milioni di chilometri quadrati) ed è 340.000 miglia quadrate (880.000 chilometri quadrati) al di sotto del massimo medio dal 1981 al 2010, equivalente alla mancanza di un’area di ghiaccio più grande dello stato del Texas e della Florida messi insiemeQuesta immagine, creata presso il Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland, è stata creata utilizzando i dati forniti dalla Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA), acquisiti dallo strumento Advanced Microwave Scanning Radiometer 2 (AMSR2) a bordo della Global Change Observation Mission 1st- Satellite acquatico “SHIZUKU” (GCOM-W1). Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.