Come piantare un albero di limone, partendo dal seme

La prossima volta che userai un limone, salva alcuni semi per poterli piantare. Anche nei mesi più freddi, un albero di limone produttivo può crescere all’interno della tua casa. Sono belli nell’aspetto, dalle foglie verde scuro ai fiori bianchi come la neve, ed emanano anche una piacevole fragranza rinfrescante. Coltivare un albero di limone dal seme è sorprendentemente semplice e qualcosa che chiunque può fare se ha un davanzale caldo e soleggiato. Ci vorranno alcuni anni prima che fruttifichi e fiorisca, ma alla fine il tuo duro lavoro sarà ripagato. Gli agrumi crescono nella maggior parte delle zone temperate, ma temono forti gelate.

Possono produrre fiori bianchi gloriosamente profumati, foglie verdi lucide e frutti dai colori vivaci – gialli, arancioni e verdi. Il frutto si mantiene sull’albero in buone condizioni per molti mesi dopo la maturazione, fornendo auto-immagazzinamento a lungo termine. Gli agrumi sono ricchi di vitamina C e sono ottimi per la salute invernale, compresa la resistenza a raffreddori e influenza. Cosa serve per piantare un albero di limoni, partendo da un seme? Un limone biologico poiché i limoni non biologici spesso contengono semi non germinanti. Terriccio fertile e fertilizzanti naturali come il compost. Un vaso di piccole dimensioni, un luogo al coperto molto soleggiato.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Inumidisci il terriccio in modo che sia umido, ma non inzuppato, fino in fondo.
Riempi il vaso piccolo di terra. Apri il limone e rimuovi un seme. Rimuovere tutta la polpa dalla sua superficie. Un buon modo per farlo è semplicemente succhiarlo finché non è pulito. Non tardare a piantare. Il seme deve essere ancora umido quando viene interrato nel terreno. Pianta il seme a circa mezzo pollice di profondità al centro del vaso. Spruzza delicatamente il terreno che si trova direttamente sopra il seme con acqua da un flacone spray. Copri il vaso con della pellicola trasparente, chiudi i bordi con un buon elastico e fai dei piccoli fori nella parte superiore con una matita. Posiziona il vaso in un luogo caldo e soleggiato. Spruzzare di tanto in tanto più acqua, evitando che il terreno si asciughi. Tuttavia, non creare pozzanghere d’acqua. Basta mantenere il terreno un po’ umido.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Dopo circa due settimane, quando spunta il germoglio, togli la copertura di plastica. Se hai bisogno di luce aggiuntiva per la tua pianta di limone, puoi usare una luce di crescita per integrare la luce del sole. Prenditi cura della giovane pianta mantenendo il terreno umido, assicurandoti che riceva almeno otto ore intere di luce al giorno e dandogli dosi moderate di fertilizzante organico come il compost. Sorveglia la tua pianta per assicurarti che non venga attaccata da insetti o malattie. Elimina le foglie marroni e morte se necessario. Quando la pianta diventa troppo grande per il suo vaso piccolo, mettila in un vaso più grande. Quando lo ripianterai, seguirai più o meno la stessa procedura di quando l’hai piantato per la prima volta. Le piante più giovani hanno bisogno di più acqua rispetto alle piante più vecchie, ma tutte hanno bisogno di acqua adeguata. Non far morire di fame la tua povera pianta dopo tutto quel lavoro per coltivarla!

Fonte: 1millionwomen.com.au

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.