Perchè i capelli diventano crespi? 8 modi per combatterli

Clima caldo, sole… e capelli crespi? Sì. Se vivi in ​​un clima umido, il clima estivo non porta solo cose buone, ma può portare anche l’effetto crespo. I capelli crespi possono essere frustranti, soprattutto quando nulla sembra domarli. Ma per quanto fastidiosi possano essere i capelli crespi, la maggior parte di noi non è esattamente sicura di cosa li causi, il che significa che siamo all’oscuro del modo migliore per gestirli. Non preoccuparti, siamo qui per rispondere a tutte le tue domande.

Che si tratti di un regime di cura della pelle collaudato, della frequenza con cui ti lavi i capelli o dei cosmetici di cui sei curioso, la bellezza è personale. Ecco perché ci affidiamo a un gruppo eterogeneo di scrittori, educatori e altri esperti per condividere i loro suggerimenti su tutto, dal modo in cui l’applicazione del prodotto varia alla migliore maschera in fogli per le tue esigenze individuali. Consigliamo solo qualcosa che amiamo sinceramente, quindi se vedi un collegamento a un negozio a un prodotto o marchio specifico, sappi che è stato studiato a fondo dal nostro team.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cosa succede quando i capelli diventano crespi?
Le cuticole dei capelli sono costituite da piccole scandole che proteggono la ciocca di capelli dagli elementi. “Se esaminata al microscopio, una cuticola sana rimane liscia, come le squame di un pesce“, spiega Steve Waldman , direttore della formazione tecnica presso Hair Cuttery Family of Brands, una catena di saloni di parrucchieri a servizio completo. L’idratazione benefica degli oli naturali prodotti dal cuoio capelluto aiuta a mantenere l’herpes zoster sui capelli sani.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ma dice, “quando i capelli diventano secchi e danneggiati , il suo aspetto ricorda una pigna: aperto, ruvido e pungente“. Quando è aperto e danneggiato in questo modo, l’umidità benefica può fuoriuscire dal fusto del capello mentre l’umidità dell’aria entra nel fusto del capello, facendolo gonfiare e cambiare forma. In altre parole, diventa crespo. Alcune persone hanno i capelli naturalmente crespi? In breve: sì.

Alcune persone hanno i capelli naturalmente ricci , che sono più secchi perché gli oli naturali prodotti dal cuoio capelluto non possono viaggiare lungo il fusto del capello così come sui capelli lisci. Di conseguenza, hanno un effetto crespo naturale, che è più evidente quando i singoli capelli non si uniscono per creare un ricciolo definito.Tuttavia, i capelli di tutti possono diventare crespi anche se sono lisci. Ma le persone con i capelli più lisci tendono a notarlo di più quando i loro capelli sono danneggiati, secchi o quando fuori fa molto caldo. Cosa fa diventare i capelli crespi? In una parola: secchezza.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ci sono molti fattori diversi che possono seccare i capelli ed esacerbare l‘effetto crespo:
Umidità: Questo è il motivo per cui i tuoi capelli diventano crespi durante una giornata estiva calda e umida (o quando sei in vacanza in un luogo caldo). “La cuticola secca diventa ruvida e aperta all’umidità”, spiega Monica Davis , hairstylist professionista. “Di conseguenza, un ambiente umido rende i capelli troppo secchi [perché] lo strato esterno inizia a assorbire l’umidità dall’aria e si gonfia”.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Lavare i capelli in acqua molto calda può causare lo stesso effetto dell’umidità. Inoltre, dice Davis, stressa i capelli e il cuoio capelluto, che producono oli benefici. Ecco perché è meglio lavare i capelli in acqua tiepida. Prodotti per capelli duri: “I prodotti chimici o aggressivi escludono i capelli dai suoi oli naturali“, spiega Kim Kimble, parrucchiere. “I tuoi oli naturali levigano i capelli [quindi] liberarsene completamente può farli diventare crespi”.

I prodotti per capelli duri possono includere:
-colore dei capelli
-permanenti
-prodotti contenenti solfati
-prodotti contenenti alcol
Un’eccessiva schiaritura – o decolorazione – e la colorazione dei capelli con formule troppo forti con un alto contenuto di ammoniaca possono danneggiare la superficie dei capelli, rendendoli ruvidi al tatto, rubandone la lucentezza e creando l’effetto crespo“, afferma Waldman.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Gli strumenti per lo styling a caldo danneggiano sempre i tuoi capelli“, spiega Davis. Ecco perché è meglio se non li usi tutti i giorni. Inoltre, dice, se usi lo styling a caldo, cerca balsami, oli o spray che aiutano a ridurre al minimo i danni da calore prima e dopo lo styling. Lavare troppo i capelli: Quando ti lavi i capelli ogni giorno, togli dai capelli gli oli naturali di cui hanno bisogno per essere sani. “Non è necessario lavarsi la testa più di due o tre volte alla settimana, a seconda del tipo di capelli“, spiega Davis. “Altrimenti, rompi l’equilibrio naturale con lo shampoo, soprattutto se è schiumoso.

Asciugare i capelli con l’asciugamano
L’attrito creato da spazzole con setole di nylon e dall’asciugatura approssimativa dei capelli può anche arruffare la cuticola, causando un fastidioso effetto crespo“, afferma Waldman. Invece, tampona i capelli quando li asciughi con un asciugamano e usa spazzole più delicate. Come gestire i capelli crespi: Puoi combattere il crespo utilizzando prodotti idratanti, maschere condizionanti o sieri che proteggono e levigano i capelli, spiega Kimble. Dovresti anche usare shampoo o detergenti delicati. Inoltre, questi passaggi potrebbero anche aiutare:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Ridurre lo styling a caldo.
-Usa acqua tiepida per lavare i capelli.
-Non lavare i capelli troppo spesso.
-Usa balsamo o maschere .
-Evita i prodotti aggressivi.
-Usa un asciugamano in microfibra per asciugare i capelli.
-Passa a una spazzola con setole di cinghiale.
-Usa un prodotto protettivo per l’effetto crespo se vivi in ​​un clima umido.

Fonte: healthline.com

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.