Addio alla plastica: ecco i flaconi dei detersivi fatti con la carta. Pronti per il commercio

I nuovi flaconi di detersivo, realizzati con tecnologia Pulpex, debutteranno in Brasile all’inizio del 2022 con il marchio OMO di Unilever:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il primo progetto pilota sarà in Brasile, primo mercato in cui Unilever introdurrà le nuove bottiglie Pulpex. Frutto della collaborazione tra la multinazionale, Diageo, Pilot Lite e altri operatori del settore, l’innovativa tecnologia di packaging nasce con l’obiettivo di dare una mano all’economia circolare. Il polietilene e il polietilene tereftalato (PET) sono due dei polimeri termoplastici più utilizzati nelle confezioni di saponi e detersivi. Nonostante questi polimeri siano riciclabili, gli impianti di trattamento di questi rifiuti non sempre funzionano come dovrebbero, né vi arriva tutta la plastica prodotta. In effetti, nella maggior parte dei casi si tratta ancora di un ciclo discendente. In altre parole, il trattamento restituisce una seconda materia prima di qualità inferiore rispetto al polimero vergine. Trovare un nuovo materiale ecologico per i flaconi dei detersivi potrebbe facilitare la fine della loro vita. E la tecnologia Pulpex offre un’alternativa: Le bottiglie di carta sono realizzate pressurizzando la pasta di legno, ottenuta da fonti certificate, in stampi. I contenitori vengono poi polimerizzati in forni a microonde prima di essere spruzzati internamente con rivestimenti speciali, sviluppati per essere compatibili con i prodotti che contengono respingendo l’acqua. Gli imballaggi Pulpex sono progettati per essere riciclati come carta e cartone. Ma se non vengono smaltiti correttamente, si biodegradano naturalmente. La capacità di confezionare prodotti liquidi in bottiglie di carta sarà un grande traguardo. Ma prima che arrivino sugli scaffali, i nostri scienziati dell’imballaggio eseguiranno una serie di test per comprendere il loro comportamento in situazioni del mondo reale, dalla spedizione allo stoccaggio umido. È importante che soddisfino i nostri requisiti di durata e impatto ambientale ridotto. Il prototipo in fase di sviluppo debutterà in flaconi di detersivo a marchio OMO in Brasile all’inizio del 2022. Ma la società riferisce che sta già lavorando con la stessa tecnologia nei flaconi di shampoo.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.