Caldo estremo, cotti vivi i salmoni di un fiume americano – video

“È come se stessero cercando di uscire da un edificio in fiamme”. Brett VandenHeuvel, ricercatore per un’associazione che monitora il fiume interessato, ha cercato di descrivere come vivono i pesci in questione:

Questi, che si trovano nel fiume Columbia, sono vittime dell’elevata temperatura dell’acqua, causata dall’ondata di caldo che attualmente infuria nel nord-ovest degli Stati Uniti d’America. La temperatura dell’acqua era di circa 21°C, una temperatura micidiale per questi pesci se esposti per lunghi periodi di tempo. Uno di loro è anche coperto di ferite. Secondo il team di ricerca, il pesce non è sopravvissuto. E non sarebbe l’unico a morire in queste condizioni. “Nuotare in un’acqua così calda è come un essere umano che corre una maratona a temperature superiori a 40 ° C. La differenza è che un umano ha una scelta, ma questi salmoni devono. O ci riescono o muoiono”, riassume Brett VandenHeuvel. “È uno sguardo triste al nostro futuro. Ma è anche un invito all’azione”. Se questo video non ti fa pensare, evidenzia Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, non so cosa lo potrà fare”. Ecco il video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.