Marte: scoperto uno strano arco in pietra fossilizzato tra le foto scattate dal rover Curiosity della NASA

Il cratere Gale (NASA)

Il rover Curiosity della NASA ha trovato qualcosa sulla superficie di Marte che, nel linguaggio scientifico, può essere descritto solo come “assolutamente fantastico“:

Un piccolo arco di pietra formato naturalmente nel cratere Gale. Da tempo era già possibile individuare l’arco nel repository fotografico ufficiale della NASA , come riporta CNET, ma l’ingegnere NASA-JPL Kevin M. Gill ha unito le immagini per dare un’occhiata ancora migliore alla strana formazione:

- Prosegue dopo la pubblicità -

“Lascerò agli scienziati di spiegare cosa diavolo sta succedendo qui”, ha scherzato. C’è qualche possibilità che l’arco sia la prova di un’antica civiltà marziana? Quasi certamente no. Il paesaggio sulla Terra è costellato di archi che si sono formati naturalmente, quindi non c’è motivo di pensare che Marte sarebbe diverso. Anche qualsiasi architetto alieno dietro l’ultima scoperta della NASA dovrebbe essere piuttosto piccolo; come sottolinea CNET, l’intero campo visivo è solo di circa mezzo piede, il che significa che l’arco è piuttosto piccolo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.