I rifiuti di plastica potrebbero risolvere la carenza di sabbia nel mondo

C’è carenza di sabbia nel mondo? Sembra una domanda strana, tuttavia, è usato in grandi quantità nell’edilizia e nella produzione. Solo nel settore edile vengono utilizzate annualmente tra i 40.000 e 50.000 milioni di tonnellate in tutto il mondo. Il 25% di sabbia viene utilizzato nella produzione di calcestruzzo. E non puoi usare la sabbia del deserto o della maggior parte delle spiagge:

la sabbia del deserto è troppo fine e la sabbia della spiaggia ha troppo sale. Quindi la sabbia viene estratta dai fiumi, con il conseguente danno ambientale che questo processo può provocare, per cui diversi paesi l’hanno già bandita negli ultimi anni. Ciò ha portato a problemi di approvvigionamento nei paesi in forte espansione delle costruzioni, come Cina e India, che hanno il settore delle costruzioni più grande e il secondo più grande. Il problema è la costruzione, le città vengono costruite a un ritmo senza precedenti. Ma la sabbia viene utilizzata anche per cose come smartphone e schermi TV, pannelli solari e altri articoli elettrici:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per cercare di ridurre la necessità di sabbia, un piccolo ma crescente numero di ricercatori si rivolge alla tecnologia e all’innovazione alla ricerca di alternative. Il dottor John Orr, professore di strutture in calcestruzzo presso l’Università di Cambridge, ha scoperto che i rifiuti di plastica possono essere ordinati, puliti, triturati e diventare un’alternativa alla sabbia per l’uso nel calcestruzzo. Il Dr. John Orr ha scoperto che fino al 10% della sabbia nel calcestruzzo può essere sostituito dalla plastica e che ha la stessa resistenza e durata.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A differenza della sabbia, la plastica non aderisce alla pasta di cemento circostante, quindi può sostituire solo il 10% della materia prima. L’uso della plastica può anche essere più economico, soprattutto perché la sabbia aumenta di prezzo man mano che scarseggia. Nella sola India si potrebbero risparmiare 820 milioni di tonnellate di sabbia all’anno. La sabbia è davvero solo un sintomo di un problema più grande. Non è solo che usiamo troppa sabbia, ma che usiamo troppo di tutto. Stiamo consumando tutte le risorse del pianeta a un ritmo che non può continuare.

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.