Biotecnologia contro Alzheimer: dimostrata la sicurezza di una molecola sviluppata a Cuba

Considerando l’accelerato processo d’invecchiamento della popolazione cubana (alla fine del 2020, il 21,3 % aveva 60 e più anni), e la prevalenza della sindrome demenziale negli anziani, l’Alzheimer occupa una posizione prominente, e gli scienziati lavorano per ottenere farmaci che aprano un cammino di speranza nella terapia della devastante malattia:

Uno dei progetti della ricerca più promettenti consiste nello sviluppo di una nuova formula di eritropoyetina umana ricombinante (NeuroEpo), con caratteristiche simili a quella prodotta dal cervello, un prodotto del Centro d’Immunologia Molecolare (CIM), in collaborazione con il Centro di Ricerca e Sviluppo dei Medicinali (Cidem) e altre istituzioni. La dottoressa Tania Crombet Ramos, direttrice delle Ricerche Cliniche del CIM, ha dettagliato a Granma, giornale ufficiale del Comitato centrale del Partito Comunista di Cuba, che si tratta di un farmaco d’applicazione nasale, molto comodo e semplice da usare per chi assiste il paziente:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Poi ha indicato che tra il 2017 e il 2020 sono state realizzate le differenti fasi dei saggi clinici con la NeuroEpo per il trattamento dell’Alzheimer, i cui risultati hanno mostrato sicurezza ed efficacia, con miglioramenti negli indici di deterioramento cognitivo e con una tendenza a detenere la progressione della malattia negli stati leggero e moderato. Questo nuovo prodotto, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” attualmente è sottoposto a valutazione dal Centro per il Controllo Statale dei Medicinali, gli Strumenti e i Dispositivi Medici (Cecmed), ai fini della conformità ai consueti standard per efficacia, sicurezza e qualità, con l’obiettivo di concedere l’autorizzazione della registrazione.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.