Gli indiani usano piastrelle di argilla e piante per il raffreddamento naturale

Lo studio di architettura indiano Manoj Patel Design Studio ha diversi progetti premiati in cui fa un uso creativo delle piastrelle di argilla. In uno di essi, soprannominato Ridge Clay Roof Tile Plantation, è stato creato un vero e proprio giardino verticale utilizzando le tegole. Il progetto è stato installato in una residenza nella città di Vadodara, nel Gujarat, il cui clima locale è la savana tropicale. Le piastrelle di argilla sono riutilizzabili in quanto il materiale è abbondantemente disponibile.

L’obiettivo è che la soluzione possa aumentare il comfort termico favorendo il raffreddamento naturale. “La superficie in argilla assorbe l’acqua dalle piante e, quando l’aria entra in contatto con la superficie, rilascia aria fresca nello spazio, che offre anche ai visitatori un’esperienza della natura”, spiegano gli architetti. Le unità sono disposte a zigzag verticale e fissate alla parete con cemento, in modo da poter sfruttare le aperture per accogliere piccole piante. È inoltre possibile usufruire di spazi per appoggiare oggetti decorativi. Il risultato è visivamente spettacolare e ha il potenziale per aggiungere un tocco di natura alle aree urbane.

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.