Pesce gatto giallo brillante. Probabilmente affetto da una rara malattia genetica

Potrebbe tradire la vista, perché nella foto appare a primo acchito come un’enorme banana, di quelle gonfiabili:

- Prosegue dopo la pubblicità -

In realtà è un pesce gatto giallo brillante catturato in un lago nei Paesi Bassi dall’acqua dal pescatore professionista Martin Glatz. Martin e il suo fratello gemello Oliver, hanno pescato tantissimi pesci gatto nella loro vita, ma nessuno come questo, tant’è che quando l’ha tirato su è stato preso da una sensazione di panico. Non ho mai visto un simile pesce gatto prima“, ha detto Glatz a WordsSideKick.com in un messaggio diretto. “Ne sono ancora sopraffatto”:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il grande predatore è un pesce gatto della specie Silurus glanis, originaria di laghi e fiumi di tutta Europa, secondo Field & Stream. Questi pesci sono noti per le loro enormi dimensioni; possono crescere fino a 2,7 metri di lunghezza e pesare quasi 130 chilogrammi ma anche oltre, secondo la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA). Raramente vengono pescati nella livrea gialla come quello catturato da Glatz; la maggior parte dei pesci gatto ha corpi neri verdastri scuri, con una manciata di macchie gialle screziate. Il pesce gatto giallo brillante probabilmente è affetto da leucismo, una rara malattia genetica che provoca una riduzione della pigmentazione della pelle e dei capelli. A differenza dell’albinismo, una malattia genetica simile, il leucismo non colpisce gli occhi dell’animale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Il leucismo è stato osservato in mammiferi, rettili, uccelli e pesci, provocando avvistamenti sorprendenti come pinguini gialli e orche bianche. Nel 2017, un pesce gatto giallo leucistico è stato avvistato nel fiume Mississippi in Iowa, facendo notizia sul quotidiano locale Herald & Review. Sebbene strani e belli per gli occhi umani, gli animali leucistici in genere affrontano uno svantaggio in natura. Con i loro corpi luccicanti, gli animali leucistici sono maggiormente visibili ed avvistabili dai predatori potendo diventare bersagli più facili rispetto ai loro cugini completamente pigmentati. Questo pesce gatto sembra essere sfuggito a una scomparsa prematura e potrebbe vivere fino a diventare ancora più massiccio. Dopo aver scattato alcune foto, infatti, Glatz ha rilasciato il pesce in acqua nella speranza che diventasse “molto grande”, forse dando a un altro pescatore una sorpresa ancora più grande nelle future battute di pesca. Un’altra curiosità della natura che per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, meritava essere conosciuta.

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.