Una foto d’epoca dagli archivi del museo rivela il gigantesco squalo estinto

Dente di megalodonte (nero) comparato a due denti (bianchi) di grande squalo bianco su una scala centimetrica: il dente di megalodonte è lungo 13,5 cm, mentre quelli di squalo bianco tra i 2 e i 3 cm.

Impressionanti le foto d’epoca diffuse online dall’American Museum of Natural History che rivela anche una foto mozzafiato:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Quella protagonista di questa inquietante fotografia è una gigantesca mandibola ricostruita attraverso la scoperta di denti fossili di megalodonte (Otodus megalodon o Carcharocles megalodon), esposta al Museo intorno al 1909. Considerato uno dei più grandi predatori di tutti i tempi, il megalodonte misurava fino a tre volte la lunghezza dei grandi squali bianchi moderni, con una pinna dorsale che si stima fosse alta più di 5 piedi (1,5 metri)! Secondo una stima scientifica, questo gigantesco squalo avrebbe raggiunto mediamente una lunghezza di circa dieci metri, con eccezioni di lunghessa sino a 18 metri. Praticamente dimensioni simili a quelle delle balene. Guarda un modello di megalodonte a grandezza naturale nella nuova mostra speciale del Museo Squali, o visita una mascella aggiornata di megalodone nella Sala delle Origini Vertebrate. La ricostruzione della mandibola esposta nel museo fotografata nel 2007:

- Prosegue dopo la pubblicità -

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.