L’italiano che ricostruisce le tecnologie preistoriche degli uomini primitivi: cos’è l’archeologia sperimentale e perché è importante per lo studio scientifico – i VIDEO diffusi sul web

Che cosa è la cosiddetta archeologia sperimentale? Non è solo una passione ma una vera e propria forma di ricerca che aiuta gli umani moderni a simulare l’utilizzo delle antiche tecnologie al fine da comprendere al meglio la preistoria e la Storia antica. Un esempio italiano è rappresentato da un uomo che da anni continua questo genere di attività, confrontandosi anche con studiosi a livello nazionale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

si parla di punte di freccia in selce ma anche di altri strumenti antichi che vengono riprodotti per studiarne meglio le caratteristiche ed il potenziale utilizzo. L’importanza di questa attività permetti di ricostruire non solo il senso e il modo d’uso dell’antico reperto ricostruito, ma anche il contesto ambientale dell’epoca. A tal proposito, riportiamo qui sotto i link ad alcuni dei filmati diffusi sul web. Tr le tecniche ricostruite, vi è ad esempio quella dell’accensione del fuoco. Utilizzata da alcuni popoli primitivi (come i Boscimani, Masai, Nativi americani, Aborigeni australiani ecc…), la tecnica consiste nel far rotolare un bacchetto di legno tra le palme delle mani. Link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Scheggiatura dell’ossidiana – VIDEO:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Accensione del fuoco con le pietre focaie – video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Riproduzione di una amigdala – link video:

Riproduzione di un chopper – link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Riproduzione di un flauto d’osso del paleolitico – link video:

Trapano ad archetto – link video:

- Prosegue dopo la pubblicità -

La Conchiglia tromba – link video:

Infine – ma non meno importante – breve spiegazione dell’archeologia sperimentale:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Questi e molti altri video sono disponibili al seguente canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCE8iHldSXbXBlMIyJhMunWA

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.