Lo zucchero è più pericoloso di quanto pensi. Il video

Nel video che proponiamo, si può notare una tomografia di due cervelli, in entrambi i casi si nota una particolare area messa in evidenza. In entrambi i casi quell’area indica la produzione di dopamina, il neurotrasmettitore legato alle sensazioni di appagamento e gratificazione. I due cervelli non sono proprio uguali. Nell’immagine di sinistra l’area ha un colore più intenso, significa che c’è un maggior rilascio di dopamina, quindi il cervello di sinistra sta provando un piacere più alto di quello di destra.

Il cervello di sinistra sta reagendo all’assunzione di zucchero raffinato, quello di destra all’assunzione di cocaina. Ciò indica che lo zucchero non solo crea dipendenza come una droga, ma l’effetto è ben più forte. Lo zucchero è un componente presente in quasi tutti i cibi che assumiamo, quindi mangiare zucchero in più rispetto a quello che si trova in modo naturale nei cibi per il nostro organismo è inutile. Soprattutto se si tratta di zucchero raffinato, quindi lavorato e trattato. Assumere gli zuccheri tramite cibi come ad esempio la frutta è sicuramente molto meglio che aggiungerlo ad una pietanza direttamente.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Secondo l’OMS non bisognerebbe assumere più di 200kcal al giorno di zuccheri liberi, considerando un uomo medio con una vita attiva. Secondo alcune ricerche l’utilizzo eccessivo di zucchero giornaliero porta i soggetti che lo assumono a comportarsi come se avessero assunto droga, andando a colpire il sistema nervoso. Lo zucchero può danneggiare in modo anche grave il nostro cervello, se assunto in modo eccessivo.

- Prosegue dopo la pubblicità -

In Italia l’impatto che lo zucchero ha sulle nostre vite è davvero notevole e preoccupante, il numero di bambini obesi è il più alto d’Europa e questo dovrebbe farci pensare. Ecco un video molto interessante:

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.