Una giovane africana sta trasformando tonnellate di plastica in mattoni più resistenti del cemento creando lavoro stabile per i cittadini del posto – VIDEO

Nzambi Matee è un ingegnere meccanico, ambientalista, progettista hardware, inventore e imprenditore keniota. È nota per i suoi modi innovativi e creativi di convertire i rifiuti in materiali sostenibili. Ha aperto la strada agli sforzi sostenibili riciclando la plastica per produrre mattoni che possono essere anche più resistenti del cemento. Ha usato la sua esperienza di design thinking quando ha fondato la fondazione Gjenge Makers:

- Prosegue dopo la pubblicità -

È stata fortemente ispirata a creare Gjenge Makers dopo aver visto i sacchetti di plastica sparpagliati disordinatamente lungo le strade di Nairobi. Ha progettato le sue macchine presso la fabbrica Gjenge Makers e la sua fabbrica ha riciclato circa 20 tonnellate di plastica di scarto a partire dal 2021. Il risultato dei suoi sforzi è un materiale da costruzione leggero ed economico fatto di plastica riciclata con sabbia per realizzare mattoni più resistenti del cemento:

- Prosegue dopo la pubblicità -

Per questa sua iniziativa imprenditoriale, Matee è stata riconosciuta dal Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente con il prestigioso premio Young Champion of the Earth 2020 Africa winner. “Abbiamo collaborato con diversi produttori di tappi di bottiglia e sigilli in plastica nelle industrie delle bevande e farmaceutiche qui in Kenya, dai quali raccogliamo ritagli e scarti. Questo è amalgamato con la plastica monouso di scarto che i nostri raccoglitori di rifiuti informali ci consegnano, che utilizziamo insieme per produrre le finitrici, fornendo loro un reddito stabile. Lo spazio dei prodotti da costruzione alternativi è un settore innovativo e in esso esistono una miriade di opportunità. Al momento abbiamo più domanda di quella che possiamo fornire e questa è la genesi della nostra sfida più grande, che è la bassa capacità produttiva. Ad oggi produciamo circa 500-1000 mattoni al giorno, riciclando quasi 500 chilogrammi di rifiuti di plastica al giorno – ha reso noto la giovane ingegnera. A tal proposito, riportiamo qui sotto il link ad un video diffuso sul web:

- Prosegue dopo la pubblicità -

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fonti:

https://www.unep.org/youngchampions/bio/2020/africa/nzambi-matee

- Prosegue dopo la pubblicità -

https://en.wikipedia.org/wiki/Nzambi_Matee

Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.