10 tipi di frutta e verdura da coltivare in verticale con grande resa in piccoli spazi

Oggi parleremo di frutta e verdura che crescono bene in un giardino verticale. Se hai poco spazio, devi studiare bene quello che coltiverai.

Vantaggi del giardinaggio verticale.
Non tutti abbiamo lo spazio che vorremmo crescere. Un problema ancora più grande per gli agricoltori urbani, quelli che vivono in città, e non hanno terra, solo i patii, i tetti o i terrazzi delle loro case. Proprio a causa della mancanza di spazio, questi agricoltori urbani devono essere creativi e pensare attentamente a cosa coltivare.

- Prosegue dopo la pubblicità -

A volte abbiamo solo bisogno di un po’ di terra e voglia di coltivare cibo, possiamo trasformare pochi semi in molto crescendo in verticale, invece di usare lo spazio in orizzontale. Tutti possiamo avere un orto urbano , anche se piccolo. L’uso di strutture verticali ci aiuterà a coltivare varie varietà di colture commestibili. Per quanto riguarda il design, è importante pensare a strati, oltre a conoscere il ciclo di vita della pianta. Puoi sempre riciclare i materiali che hai a disposizione per realizzare il tuo giardino verticale fatto in casa. Una volta che avrai imparato a coltivare le zucche in verticale, non potrai più fermarti.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Crescere in verticale ti permette di:
– Coltiva più cibo in meno spazio.
– Raccogli frutta e verdura più pulita.
– Facilitare l’irrigazione, la potatura e la concimazione.
– Tieni le colture sollevate da terra, il che diminuisce la possibilità di malattie.
– Coltiva uno schermo di privacy naturale.
– Crea un microclima per gli alberi da frutto più sensibili.
– Tenendo presente questi vantaggi salvaspazio, conoscendo i vantaggi di avere un giardino verticale a casa , saltiamo direttamente nell’elenco di verdure, frutta e fiori commestibili che puoi iniziare a coltivare verticalmente.

Frutta e verdura da coltivare in verticale.
Zucche estive e invernali.
Puoi coltivare tutti i tipi di zucchine e zucchine su tralicci, ciò è reso possibile dalla loro naturale tendenza ad aggrovigliarsi. Alcune varietà, se lasciate crescere nel terreno, possono raggiungere i 50 cm o più. Immagina tutto lo spazio che puoi risparmiare se li alleni a crescere verso l’alto.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Cetrioli.
Se hai mai avuto problemi a coltivare un cetriolo che è uniformemente verde dappertutto, è probabile che dovresti provare a coltivare in verticale. Dimentica le macchie gialle quest’anno. Sì, i coltivatori professionisti sanno che i cetrioli si coltivano meglio appesi in una serra dove i frutti non toccano mai il suolo. La cosa migliore che puoi fare a casa è coltivare i cetrioli in un cesto appeso.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Meloni.
Meloni e angurie sono grandi mangiatori di spazio in giardino, crescono da un lato all’altro, si insinuano sulle cipolle e strangolano le cime delle carote. Non importa quanto tu cerchi di organizzarli, sembrano sempre riuscire a reindirizzare la loro crescita dove non ti interessa. Se hai la quantità di luce solare di cui hai bisogno e una stagione di crescita abbastanza lunga da consentire loro di raggiungere la maturità, potrebbe valere la pena provare a coltivarli verticalmente. Ovviamente, assicurati di avere un sistema di supporto molto forte, nel caso in cui i frutti crescano più di quanto ti aspetti. Naturalmente, quando coltivi i meloni in verticale, dovresti scegliere varietà abbastanza piccole da poter essere sistemate a traliccio.

Pomodori. I pomodori sono disponibili in tutti i colori, forme e dimensioni e si differenziano anche per il modo in cui vengono coltivati ​​e curati. Cerca le varietà più piccole per la coltivazione verticale.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Fagiolini
Forse le verdure più facili da grattugiare sono i fagiolini. C’è più di un modo per i fagioli a traliccio: creare un tepee di fagioli, fare un telaio ad A con una corda, intrecciare la iuta (o un’altra corda naturale) tra i pali di legno, lasciarli arrampicare su un palo di bambù, tra gli altri.

Piselli.
Come nel caso dei fagioli, ne esistono di due tipi diversi: i piselli e i piselli rampicanti. All’interno degli alpinisti ci sono i piselli dolci e i piselli zuccherati.

- Prosegue dopo la pubblicità -

I piselli coltivati ​​in verticale sono più sani di quelli lasciati nel terreno, poiché un traliccio offre una migliore circolazione dell’aria attorno alle foglie. Questo, a sua volta, aiuta a prevenire i parassiti.

Fragole. Sebbene le fragole non si arrampichino o si aggroviglino, amano appendere. Questo li rende una scelta meravigliosa per appendere pentole e cestini o per vasi di fragole che stanno benissimo sul bordo del patio.

- Prosegue dopo la pubblicità -

Uva.
Finora abbiamo solo esaminato la possibilità di piantare annuali su tralicci. Ma cosa succede se stai cercando la longevità e l’affidabilità di una coltura alimentare? Prendi una vite, o due. Piantalo in qualsiasi terreno gli piaccia di più e potrai raccogliere un abbondante raccolto di uva per i prossimi 50 anni. Più che sufficiente per la tua casa. Le uve devono essere potate solo una o due volte l’anno, tollerano la siccità a seconda della varietà e sono considerate a bassa manutenzione. Inoltre, possono fornire l’ombra tanto necessaria dal sole estivo più rigido, quindi pianifica di conseguenza l’altezza del traliccio.

 

- Prosegue dopo la pubblicità -
Se ti è piaciuto questo articolo e non vuoi perderti i nostri aggiornamenti pui seguirci anche su Telegram al seguente indirizzo: https://t.me/globochannel. E' inoltre possibile seguirci su Facebook cliccando "MI PIACE" e poi "segui" su questa Pagina: www.facebook.com/GloboChanneldotcom. GloboChannel.com è anche su twitter.com/globochannel1 e su linkedin.com/company/globochannel.